Hellboy, il sequel avrebbe proposto un Abe Sapien versione thug-life

Hellboy, il sequel avrebbe proposto un Abe Sapien versione thug-life
di

Il reboot di Hellboy diretto da Neil Marshall non ha convinto né la critica né tantomeno il pubblico, e proprio a causa della scarsa affluenza nelle sale, tradottasi in incassi piuttosto bassi, la Lionsgate non ha in programma un sequel.

Ora, in un'intervista per la promozione dell'edizione home-video del film, il truccatore Joel Harlow ha dichiarato che nel sequel sarebbe stata mostrata una versione di Abe Sapien molto diversa da quella canonica resa celebre dai due film di Guillermo Del Toro.

"Purtroppo il film non ha funzionato molto bene e se lo avesse fatto avremmo esplorato il personaggio di Abe Sapien nel sequel. In realtà si erano messe in cantiere diverse altre creature per tutta una serie di film. Per questo il primo capitolo finisce con il cameo di Abe, vediamo la sua mano perché sarebbe arrivato nel secondo film. Sarebbe stato molto diverso, comunque, molto più simile ad un delinquente stile thug-life, anzi non avremmo neppure usato quella mano che si vede alla fine del primo film. Avremmo progettato qualcosa da zero. Avevo messo in conto di lavorarci e non vedevo l'ora di farlo, perché ho una vera e propria passione per i pesci e le creature acquatiche, ma ahimè credo che non succederà".

Nel corso della stessa intervista Harlow, truccatore premio Oscar per Star Trek visto recentemente a lavoro in Black Panther, ha negato il suo coinvolgimento ne Gli Eterni, dichiarando però di voler tornare a lavorare con i Marvel Studios quanto prima. Chissà che Feige non lo recluti per un eventuale Black Panther 2.

FONTE: CBM
Quanto è interessante?
5