Hellboy: secondo David Harbour un mix d'ispirazione tra Logan e Deadpool

Hellboy: secondo David Harbour un mix d'ispirazione tra Logan e Deadpool
di

Hellboy è pronto a tornare nelle sale cinematografiche con una versione tutta nuova per i fan. Al posto di Ron Perlman, protagonista delle pellicole di Guillermo del Toro, troviamo la star di Stranger Things, David Harbour, che ha parlato del progetto del film, diretto da Neil Marshall, a undici anni di distanza dall'ultimo capitolo.

David Harbour ha parlato con Joblo del reboot e del suo posto nell'ampio universo cinematografico legato ai fumetti.

"Mentre Eschilo e Sofocle stanno forse scrivendo i film degli Avengers, qui hai Euripide in arrivo con una versione più dark di Elektra o qualcosa che è più cattivo e più figo. Così quando ho letto la sceneggiatura è quello che mi ha entusiasmato, non era come i film Marvel che vediamo, era molto diverso, ma aveva una storia molto avvincente ed era molto in linea con i graphic novel, quindi molto più oscuro e molto più spaventoso di quei film di supereroi in generale, anche se ci sono delle eccezioni. Certamente Logan, anche Deadpool e ci sono delle ispirazioni. Ci sono Logan, Deadpool e l'universo di Batman di Christopher Nolan" ha spiegato Harbour.

Pare un bel cambiamento, rispetto alla versione di Guillermo del Toro. Ron Perlman ha rifiutato di apparire nel reboot ma David Harbour ha elogiato la sua performance nei primi due film nonostante il suo approccio sia diverso:"Ron abbraccia questo machismo dentro di sé e in Hellboy e mi piace molto, è una performance molto divertente ma non credo ne abbia bisogno tanto quanto gli altri film. Ho un approccio un po' diverso sulle sue capacità".


Neil Marshall dirige Hellboy, pronto per la distribuzione nelle sale italiane dal prossimo 11 aprile.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
1