Hellboy: il creatore dei comics Mike Mignola a ruota libera sul nuovo film

Hellboy: il creatore dei comics Mike Mignola a ruota libera sul nuovo film
di

Nel nuovo film su Hellboy il personaggio principale sarà interpretato da David Harbour e adesso Mike Mignola, che ha creato i fumetti del personaggio 25 anni fa, parla di questa nuova iterazione che uscirà nelle sale per Summit Entertainment.

L'uscita al cinema di Hellboy è prevista per aprile 2019 e questo sarà il terzo adattamento hollywoodiano del demoniaco personaggio di Mignola. Sarà anche, come nota Deadline, la seconda pellicola il cui titolo (come il primo film di Guillermo del Toro), è semplicemente "Hellboy". Quando gli è stato chiesto il motivo di questa ripetizione, Mignola ha detto:

"Onestamente, sono rimasto un po' sorpreso dal fatto che non gli abbiano dato un qualsivoglia sottotitolo. La verità è che l'intenzione è creare un nuovo franchise e quindi questo, se i desideri si avverassero, sarebbe il primo di molti nuovi film di Hellboy e se avessero dato un sottotitolo, in effetti la cosa avrebbe creato confusione in prospettiva. Pensandoci bene chiamare questo film semplicemente Hellboy trasmette il messaggio che questo è il primo capitolo di una nuova serie di film."

Questo week end si terrà, a New York, il Comic Con e saranno presenti per Hellboy sia Magnola che il protagonista, David Harbour. Inoltre dovrebbero presenziare anche altri membri del cast, che sono Ian McShane, Daniel Dae Kim e Sasha Lane. Per quanto riguarda Harbour, l'attore ha passato tantissimo tempo a studiare il personaggio per poterlo incarnare nel migliore dei modi e, come racconta Mignola, una sera non faceva altro che messaggiare il creatore dei fumetti al punto che lui gli ha detto: "Insomma, hai il mio numero, chiamami!" E sono stati tantissimo tempo al telefono a fugare ogni dubbio dell'attore. La preoccupazione di Mignola? Avergli dato troppe informazioni che potevano confonderlo facendo deragliare la sua performance!

Per quanto riguarda l'idea di rebottare Hellboy dopo aver capito che Guillermo del Toro non sarebbe tornato a dirigere un altro capitolo della saga, Mignola ha detto:

"All'inizio c'era qualche idea di continuare la trama che Del Toro aveva iniziato, ma sarebbe stato giusto fare questo per un nuovo regista? Quindi abbiamo deciso di ricominciare da capo. Neil è un regista horror, quindi l'idea era di creare un film più oscuro. Se hai intenzione di usare un determinato ragazzo per un lavoro, fagli fare ciò che sa fare meglio. Così abbiamo esaminato la sceneggiatura di del Toro e abbiamo fatto di tutto per assicurarci di fare un Hellboy diverso, aderendo comunque ai fumetti."

Per chi non lo sapesse, il sequel di Hellboy che creò del Toro non era tratto dai fumetti di Mignola ma era una sceneggiatura originale. Il nuovo film adatterà un'avventura divisa in tre parti che si è vista nei fumetti nell'arco di cinque anni ed è stata scritta da Mignola e illustrata da Duncan Fegredo. La loro opera si è estesa per anni con un trio di collane intitolate in originale: Darkness Calls (2007), The Wild Hunt (2011) e The Storm and the Fury (2013), tutti pubblicati da Dark Horse.

"È la mia epopea", ha detto Mignola, e noi non vediamo l'ora di vedere il film.

Quanto è interessante?
5

Gli ultimi Film in uscita in Homevideo BluRay e DVD li trovi in offerta su Amazon.it.