Hell Fest: il sequel potrebbe non vedere mai la luce

Hell Fest: il sequel potrebbe non vedere mai la luce
di

Gregory Plotkin, regista del recente horror Hell Fest ha dichiarato nel corso di una recente intervista che le possibilità di realizzazione di un sequel sono sempre più ridotte.

Il regista lo ha rivelato parlando con Daily Dead, definendo "improbabile" la nascita di un eventuale Hell Fest 2. Nonostante abbia numerose idee per trasformare il film in un vero e proprio franchise fatto di svariati sequel, il regista crede che il primo film non abbia avuto successo a sufficienza per giustificare un'espansione della saga.

"Non sono sicuro che i dati del botteghino siano stati quelli che lo studio si aspettava. Abbiamo molte idee per continuare la saga, come per esempio esplorare il personaggio di Tony Todd. E' una persona fenomenale e un attore fantastico, e abbiamo già avuto molte conversazioni a riguardo."

Il film ha incassato circa $17 milioni di dollari in tutto il mondo, a fronte di un budget di poco più di $5 milioni di dollari. Non male, direte voi, ma sarebbero proprio le scarse recensioni di critica a bloccare i piani di Plotkin: Hell Fest ha infatti una percentuale di gradimento del 41% su Rotten Tomatoes, nonché un bassissimo 26/100 su Metacritic.

Voi avete visto il film? Vi era piaciuto? E soprattutto, sareste curiosi di vedere un nuovo capitolo? Fatecelo sapere nei commenti!

Scritto da Seth M. Sherwood, Hell Fest include nel cast Amy Forsyth, Reign Edwards, Bex Taylor-Klaus, Christian James, Roby Attal, Matt Mercurio e Tony Todd. Alla produzione troviamo Gale Anne Hurd (The Walking Dead, Aliens). Qui sotto la sinossi ufficiale del film:

"Un serial killer mascherato trasforma un parco di divertimenti a tema horror nel suo parco giochi personale, terrorizzando un gruppo di amici mentre il resto degli avventori crede che faccia tutto parte dello spettacolo. La studentessa Natalie (Forsyth) sta facendo visita alla sua migliore amica d'infanzia Brooke (Edwards) e alla sua compagna di stanza Taylor (Taylor-Klaus). Se fosse stato un qualsiasi altro periodo dell'anno, le tre ragazze e i loro fidanzati si sarebbero diretti ad un concerto o in bar, ma dato che è la notte di Halloween decidono di recarsi all’Hell Fest - un labirinto tentacolare di giostre, giochi e labirinti, un parco giochi itinerante che proprio quella sera si trova in città. Ogni anno migliaia di fedeli seguono l'Hell Fest per provare la paura di un carnevale da incubo. Ma per un visitatore in particolare, l'Hell Fest non è una semplice attrazione: è un terreno di caccia, l'opportunità di uccidere in piena vista davanti a centinaia di spettatori, troppo presi dall'atmosfera terrificante e divertente per riconoscere l'orribile realtà che si svolge davanti a loro occhi."

FONTE: Daily Dead
Quanto è interessante?
1