Helen Mirren e Ian McKellen insieme nella pellicola thriller The Good Liar

di

Due degli interpreti britannici di spicco del panorama televisivo e cinematografico entrano a far parte del progetto realizzato dalla New Line, un lungometraggio diretto da Bill Condon, già autore dell’acclamato live action Disney La bella e la bestia con Emma Watson e Dan Stevens.

La Bron Creative, divisione dei Bron Studios, sale a bordo del film in partnership con la New Line, sancendo di fatto la prima collaborazione tra le due compagnie (in passato, tuttavia, la Bron ha già cooperato con la Paramount Pictures nella produzione di Barriere con Denzel Washington e ultimamente con la Sony Pictures per Greyhound, dramma bellico con protagonista Tom Hanks). Il film-maker statunitense porterà sul grande schermo l’adattamento del romanzo scritto da Nicholas Searle.

La trama di The Good Liar segue le vicende di un truffatore di nome Roy Courtnay (McKellen) che non resiste alla tentazione di un ultimo colpo quando incontra una vedova benestante, Betty McLeish (Mirren). Mentre la donna aprirà le porte della propria casa e della propria vita all’uomo, quest’ultimo comincerà a sorprendersi dell’affetto che proverà nei riguardi di lei, e quella che sarebbe dovuta essere una truffa ordinaria si trasformerà in una pericolosa situazione posta sul filo del rasoio.

Condon vestirà per l’occasione anche i panni del produttore assieme a Greg Yolen, già produttore di pellicole come Il quinto potere o Mr. Holmes – Il mistero del caso irrisolto in cui McKellen impersonava un anziano Sherlock Holmes. La sceneggiatura è stata affidata alla penna di Jeffrey Hatcher, anche lui già impegnato nel 2015 per il film sul consulente investigativo.

The Good Liar segnerà la quarta tappa di collaborazione tra il regista newyorkese e l’attore inglese, una partnership avviatasi nel 1998 con Demoni e dei, occasione lavorativa che portò Condon alla vittoria dell’ambita statuetta degli Oscar nella categoria Miglior sceneggiatura non originale. Ne La bella e la bestia, che lo scorso anno ha incassato al box-office mondiale una cifra pari ad 1.2 miliardo di dollari, McKellen ha prestato la propria voce nel live-action per l’orologio Tockins.

Il premio Oscar Helen Mirren è apparsa di recente nelle sale italiane con il ghost movie La vedova Winchester, diretto da Michael e Peter Spierig.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
4