Hayden Christensen, ecco perché l'attore ha messo un freno alla recitazione dopo Star Wars

Hayden Christensen, ecco perché l'attore ha messo un freno alla recitazione dopo Star Wars
di

Sedici anni dopo l'uscita di Star Wars: La vendetta dei Sith, Hayden Christensen è finalmente pronto a tornare negli iconici panni di Darth Vader, il personaggio che lo ha reso famoso in tutto il mondo all'inizio degli anni 2000.

Nonostante l'enorme successo ottenuto grazie alla sua partecipazione alla trilogia prequel di Guerre Stellari, il giovane interprete di Anakin Skywalker ha deciso di ritirarsi quasi completamente dalle scene, accettando solo ogni tanto qualche ruolo da protagonista in film come Jumper e Taker, ma dietro a tutto questo c'è una motivazione.

Come spiegato da lui stesso durante un'intervista rilasciata al Los Angeles Tim nel 2015, infatti, Christensen si è sentito immeritevole di tutta la fama che ha guadagnato all'improvviso grazie all'universo creato da George Lucas. "Credo di essere stato sopraffatto da tutte le opportunità che Star Wars ha offerto alla mia carriera, mi sono sembrate troppe per me. Non volevo passare la vita pensando di stare cavalcando un'onda", ha dichiarato nello specifico l'attore.

Vi ricordiamo che l'attore è stato confermato ufficialmente nel cast di Obi-Wan Kenobi, serie TV targata Disney+ con protagonista il Jedi di Ewan McGregor che firmerà il suo attesissimo ritorno nei panni del celebre villain.

Per altri approfondimenti, vi lasciamo al nostro speciale su Hayden Christensen: l'uomo dietro Anakin Skywalker.

FONTE: LA Times
Quanto è interessante?
7