Harvey Weinstein, venerdì prossimo l'udienza di estradizione per il processo a Los Angeles

Harvey Weinstein, venerdì prossimo l'udienza di estradizione per il processo a Los Angeles
di

Harvey Weinstein dovrebbe presentarsi venerdì prossimo al tribunale della Contea di Erie in merito alla sua estradizione a Los Angeles, come comunicato da un portavoce dell'ufficio del procuratore distrettuale della contea di Erie. L'apparizione di Weinstein del 14 agosto era prevista di persona ma l'ex produttore sarà presente solo virtualmente.

A fine luglio la procura distrettuale di Los Angeles ha annunciato di aver richiesto la custodia temporanea di Weinstein per avviare un procedimento penale a Los Angeles, dov'è accusato di stupro, copulazione orale forzata, penetrazione sessuale mediante l'uso della forza, molestie e violenza sessuale.
Le accuse nei confronti di Harvey Weinstein si riferiscono a fatti che sarebbero avvenuti nei confronti di tre donne in un periodo compreso tra il 2010 e il 2013 a L.A.

Weinstein, che si è dichiarato innocente, rischia fino a 29 anni di carcere per quanto riguarda la causa in corso a Los Angeles. Attualmente Weinstein sta scontando una condanna a 23 anni per stupro e atti sessuali criminosi a New York.
Lo scandalo che ha coinvolto Harvey Weinstein è scoppiato nell'autunno 2017 dopo la pubblicazione di un articolo del New York Times. Da quel momento sono emerse altre accuse di violenze da parte di personaggi noti nel mondo dell'entertainment americano, con la nascita del movimento MeToo e l'organizzazione in difesa delle donne vittime di violenze, Time's Up.
Harvey Weinstein dovrà pagare un risarcimento alle vittime ma secondo gli avvocati dell'accusa la vittoria con il risarcimento è soltanto una bufala.

FONTE: The Wrap
Quanto è interessante?
1