Harvey Weinstein, le sue condizioni di salute in carcere: ha perso quattro denti

Harvey Weinstein, le sue condizioni di salute in carcere: ha perso quattro denti
di

Rimandata ancora l'estradizione a Los Angeles per l'ex-produttore hollywoodiano Harvey Weinstein, condannato a 23 anni di carcere per stupro e molestie sessuali e altri capi d'imputazione. Nonostante ciò, le sue condizioni di salute si starebbe aggravando, in maniera tale da preoccupare il suo team legale spinto a richiedere assistenza medica.

I suoi avvocati hanno dichiarato che Weinstein è in lista per alcune procedure mediche delicate per potergli salvare i denti e in parte la vista, dato che da quello che emerge l'ex-produttore sarebbe quasi del tutto cieco. "E' quasi tecnicamente cieco a questo punto - ha dichiarato Norman Effman, uno degli avvocati di Weinstein - e ha bisogno di un intervento chirurgico. Ha anche alcuni gravi problemi ai denti e gli è stata programmata, mentre parliamo, anche se non sappiamo esattamente quando, alcuni interventi per salvargli i denti. Ne ha già persi quattro, credo".

Ricordiamo che Harvey Weinstein è stato condannato a scontare 23 anni di prigione nel carcere di New York. La sentenza è stata emanata dopo aver ascoltato in tribunale molte testimonianze dei diretti accusatori, che hanno affollato le prime due fila dell'aula del processo. Le testimoni e accusatrici sono entrate in blocco insieme a Rosie Perez e all'avvocato Gloria Allerd, questo prima dell'arrivo di Weinstein in tribunale.

Dopo il suo caso è stata anche innalzata una statua per celebrare il coraggio delle donne che lottano contro gli abusi e che alla fine riescono ad ottenere la vittoria. Non tutte le femministe si sono però schierate a favore dell'opera: c'è chi si dice dispiaciuta per il fatto che sia stato un uomo ad aver scolpito la statua, e chi punta il dito contro l'aspetto avvenente di Medusa, in contrasto con la natura mostruosa del personaggio mitologico.

Quanto è interessante?
2