Harry Potter, Rupert Grint: 'Tornerei solo se anche gli altri dicessero di sì'

Harry Potter, Rupert Grint: 'Tornerei solo se anche gli altri dicessero di sì'
di

Come si fa ad uscire da un personaggio interpretato per più di un decennio? Si tratta di un'impresa tutt'altro che facile, come possono testimoniare i protagonisti di Harry Potter: Daniel Radcliffe, Emma Watson e Rupert Grint saranno sempre Harry, Hermione e Ron, nonostante un ritorno ad Hogwarts che difficilmente si concretizzerà mai.

A parlarne è stato proprio Rupert Grint: l'attore, interrogato sulla possibilità di un ritorno nei panni di quel Ron Weasley che lo rese famoso nel lontano 2001, ha infatti posto come conditio sine qua non la presenza delle sue co-star nel progetto.

"Penso che tornare ora sarebbe... No, non riesco ad immaginarlo. Voglio dire, mai dire mai. Potrebbe accadere solo se anche tutti quanti gli altri dicessero di sì. Ma in ogni caso no... Penso che non sia il caso. Quella che abbiamo vissuto è stata un'esperienza davvero unica e nessuno può capirlo davvero a parte noi. È un po' come per gli astronauti. Una specie di strano esperimento" sono state le parole dell'attore, che recentemente ricordò anche quanto fosse soffocante far parte di un franchise come Harry Potter.

Vi piacerebbe rivedere Grint, Radcliffe e Watson nei loro storici ruoli? Fatecelo sapere nei commenti! Recentemente, intanto, un'altra star di Harry Potter ha difeso J.K. Rowling dopo le critiche dovute alle ben note dichiarazioni sulle donne trans.

FONTE: digitalspy
Quanto è interessante?
5