Harry Potter, ecco perché JK Rowling non sarà presente alla reunion di HBO Max

Harry Potter, ecco perché JK Rowling non sarà presente alla reunion di HBO Max
di

I fan di Harry Potter stanno aspettando con ansia l’1 gennaio 2022 per guardare l’attesa reunion del cast in Harry Potter 20th Anniversary: Return to Hogwarts. È cosa certa però che l’autrice dei libri JK Rowling non comparirà nello speciale, avendo rifiutato l’invito.

La Rowling ha creato Harry Potter ma è stata al centro di numerose polemiche sui social dopo i suoi commenti transfobici e i suoi post controversi, che hanno allontanato molti fan da lei e le sue opere. Secondo quanto riferito da Entertainment Weekly, il team della Rowling ha rifiutato l'invito di unirsi allo speciale. Tuttavia, l’autrice apparirà grazie ad alcuni filmati d'archivio del 2019, che il suo team ha stabilito fossero sufficiente per questa attesa reunion. Date un'occhiata all'ultimo trailer di Return to Hogwarts diffuso online, prima della messa in onda.

Diversi membri del cast, tra cui Emma Watson, Daniel Radcliffe, e Rupert Grint, hanno commentato le osservazioni transfobiche della Rowling in passato, forse tali commenti sono ciò che l’hanno spinta a rifiutare l'invito sebbene fonti vicine alla Rowling e alla situazione insistono sul fatto che le sue osservazioni transfobiche e le controversie che la circondano non hanno avuto un ruolo nella decisione.

Tra coloro che hanno partecipato alla reunion ci sono il produttore David Heyman e i registi Chris Columbus (La pietra filosofale, La camera dei segreti), Alfonso Cuarón (Il Prigioniero di Azkaban), Mike Newell (Il calice di fuoco) e David Yates (Ordine della fenice , Il Principe Mezzosangue ed entrambi i film dei Doni della Morte ). Mentre tra gli attori troviamo anche Tom Felton, Matthew Lewis, Bonnie Wright, Evanna Lynch, James e Oliver Phelps, Alfred Enoch, Helena Bonham Carter, Robbie Coltrane, Ralph Fiennes, Jason Isaacs, Gary Oldman, Mark Williams, Ian Hart e Toby Jones. La reunion di Harry Potter sarà disponibile su Sky e Now dall'1 gennaio 2022.

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
4