Harry Potter e la Maledizione dell'Erede torna a teatro: ecco cosa cambia

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede torna a teatro: ecco cosa cambia
di

Sono ormai passati 5 anni dall'esordio di Harry Potter e la Maledizione dell'Erede: era il 30 luglio del 2016 quando lo spettacolo scritto da Jack Thorne su soggetto di J.K. Rowling faceva il suo debutto sul palco, per la gioia di una parte del fandom e le polemiche di chi proprio non riuscì a non storcere il naso.

Mentre i protagonisti della saga principale ci forniscono i loro pareri sul futuro dei personaggi di Harry Potter, dunque, la produzione ha deciso di dare una seconda possibilità ad uno spettacolo che ancora oggi non smette di far discutere.

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede è dunque pronto a tornare in scena in una versione rinnovata che unirà le due parti in cui era diviso lo spettacolo all'epoca del suo esordio: "Siamo lieti di annunciare che Harry Potter e la Maledizione dell'Erede, che sin dal suo trionfale debutto a New York ha visto numeri record di spettatori incantati dalla magia messa in scena sul palcoscenico, tornerà in Nord-America in una versione completamente nuova che permetterà agli spettatori di goderlo nella sua interezza in un solo pomeriggio o in una sola sera" si legge nel comunicato.

Sareste disposti a dare allo spettacolo nato dalla mente di J.K. Rowling una seconda possibilità? Chissà che i fan non possano essere più benevoli, stavolta! Tornando ai film della saga, intanto, Tom Felton si è detto disposto a tornare nel ruolo di Draco Malfoy.

Quanto è interessante?
4