Harry Potter, Helena Bonham Carter difende JK Rowling: 'La stanno perseguitando'

Harry Potter, Helena Bonham Carter difende JK Rowling: 'La stanno perseguitando'
di

Di J.K. Rowling si torna a parlare ormai da qualche tempo a intervalli regolari, e raramente lo si fa per discorsi inerenti al mondo di Harry Potter: la scrittrice è costantemente al centro delle polemiche per le accuse di transfobia ricevute dopo alcune ben note affermazioni, ma non tutti gli addetti ai lavori sembrano intenzionati ad attaccarla.

Dopo le parole di Tom Felton sulla presenza di Rowling sul set di Harry Potter, infatti, a parlare del caso della scrittrice è stata Helena Bonham Carter, che a differenza di tanti suoi colleghi ha voluto ergersi in difesa dell'autrice della saga del maghetto più amato del mondo.

"È terribile, sono una mandria di idioti. Penso che la stiano perseguitando. È giusto che lei abbia una sua opinione, in particolar modo se ha subito degli abusi. Tutti hanno la loro storia e i loro traumi e le loro opinioni sono influenzate da quei traumi, bisogna rispettare la storia delle persone e il loro dolore. Non bisogna per forza essere d'accordo su tutto, sarebbe assurdo e noioso. Non ha detto quelle cose in maniera aggressiva, si è semplicemente basata sulle sue esperienze" sono state le parole della star di Bellatrix Lestrange.

L'attrice ha dedicato poi qualche parola anche alle star di Harry Potter critiche nei confronti di J.K. Rowling: "Penso che le debba essere concesso di avere le sue opinioni, ma loro sono ovviamente molto attenti alla loro fanbase e alla loro generazione. La fama richiede anche una certa etichetta, a me non piace parlare di altre persone famose".

Quanto è interessante?
6