Harry Potter, alcuni fan sconvolti dalle origini della saga raccontate da JK Rowling

Harry Potter, alcuni fan sconvolti dalle origini della saga raccontate da JK Rowling
di

Twitter chiede, e J.K. Rowling risponde. L'autrice della saga di Harry Potter ha smentito alcune dicerie sui luoghi che hanno ispirato la storia del maghetto con la cicatrice a saetta, rivelando invece le sue vere origini.

Forse avevate anche voi il Magicolibro di Harry Potter, dove si raccontava la genesi della celebre saga scritta da J.K. Rowling, o forse avete letto, nel corso degli anni, ciò che si diceva sul web al riguardo. Forse siete addirittura stati in alcuni dei luoghi solitamente accostati ai libri, o forse non ne siete al corrente di nulla di tutto ciò.

Eppure, sono molte le leggende metropolitane che vorrebbero questo o quel posto come fonte d'ispirazione o persino luogo di nascita dei romanzi di Harry Potter, alcune più assurde di altre. Per questo, la stessa autrice ha voluto mettere le cose in chiaro, rivelando cosa è leggenda e cosa è realtà.

Lo spunto è arrivato da un tweet di un utente che ha chiesto alla Rowling se l'Elephant House, una caffetteria di Edimburgo, fosse davvero il luogo di nascita di Harry Potter, come è scritto anche sotto l'insegna del locale.

"Stavo pensando di inserire una sezione apposita sul mio sito web su tutti i presunti luoghi che avrebbero ispirato Harry Potter. Avevo iniziato a scrivere i libri già da diversi anni prima che mettessi piede in questa caffetteria, quindi non è il luogo d'origine della storia. Ma ci ho scritto per diverso tempo, quindi gliela dò per buona" ha risposto l'autrice, che ha poi condiviso la foto del vero luogo in cui ha iniziato a scrivere i romanzi.

"Questo è il vero luogo d'origine di Harry Pitter, se con quel termine si intende dove ho iniziato per la prima volta a mettere nero su bianco la storia. Ero in affitto in un appartamento sopra quello che all'epoca era un negozio sportivo. I primi mattoni di Hogwarts sono stati messi in un appartamento a Clapham Junction".

E ha continuato, precisando: "Se invece intendiamo luogo d'origine quello dove ero al momento in cui ho avuto l'idea iniziale, allora si trattava di un treno da Manchester a Londra. Masono costantemente divertita dall'idea che Hogwarts sia stata ispirata dai magnifici posti che ho visto o visitato, perché non si avvicina per niente alla realtà".

La Rowling è andata avanti per un po', dedicando altri tweet alle varie conferme o smentite, lasciando di stucco diversi fan, che finora avevano creduto a questa o quell'altra leggenda.

Ma d'altronde, si sa, non bisogna credere a tutto quello che si legge. E poi, un po' di mistero contribuisce a tener viva la magia... Non trovate?

FONTE: People
Quanto è interessante?
7