Harry Potter: Daniel Radcliffe riflette sull'ipotesi di un eventuale reboot della saga

Harry Potter: Daniel Radcliffe riflette sull'ipotesi di un eventuale reboot della saga
di

Seppure il franchise Harry Potter stia procedendo a gonfie vele, cinematograficamente parlando, grazie alla saga di Animali Fantastici, sono in molti a pensare che, una volta conclusasi l'avventura di Newt Scamander, la Warner possa dedicede di riavviare la serie, attraverso un reboot del franchise. Tra questi, lo stesso interprete di Harry Potter.

Daniel Radcliffe, che ha interpretato il celebre personaggio in tutti e gli 8 film della saga, è stato recentemente intervistato da TV Guide, che ha colto l'occasione per affrontare la tematica del "recasting", molto in voga in questi tempi, specie dopo il rilancio in live action di celebri icone dell'immaginario collettivo, quali Batman e Spider-Man.

L'attore inglese ha quindi affrontato direttamente l'argomento, dichiarando quanto segue:

"Credo ci troveremo dinnanzi ad una qualche nuova versione della saga. So di non essere l'ultimo Harry Potter che vedrò durante l'arco della mia vita. Ne abbiamo già visto alcuni nuovi." Radcliffe si riferisce, ovviamente, alle performance in ambito teatrale di Jamie Parker e Gareth Reeves nello spettacolo Harry Potter and the Cursed Child.

L'interprete di Harry Potter prosegue, poi, dicendo: "Sarà interessante scoprire per quanto tempo quei film (della saga cinematografica originale, ndr) resteranno intatti. Al momento, pare esserci una sorta di sacralità attorno a loro, che però svanirà, a qualche punto. Sarà affascinante capire la direzione che decideranno intraprendere, se come reboot cinematografico o come serie televisiva."

Tempo fa, anche l'interprete di Ron (Rupert Grint), ha parlato approfonditamente in merito alla celebre saga, rilasciando una dichiarazione, in cui spiegava di riuscire a riguardare solo i primi due film prodotti nel corso degli anni: "Con quelli è passato più tempo, quindi mi sento molto più distaccato dal bambino che li interpretava. Ho rivisto Harry Potter e la Pietra Filosofale non molto tempo fa, per la prima volta da anni, e mi è davvero piaciuto", ha spiegato. Tuttavia, per quanto riguarda i film diretti da David Yates (da L'Ordine della Fenice fino a I Doni della Morte Parte 2), ha dichiarato: "Per i più recenti purtroppo è ancora troppo presto. Riesco ad arrivare fino a Il Prigioniero di Azkaban."

Addirittura, l'attore ha rivelato di passare molto tempo a chiedersi cosa sarebbe successo se avesse rifiutato la parte di Ron: "È un pensiero che è sempre stato nella mia mente. Cosa sarebbe successo se avessi rifiutato quella parte? Sono sempre stato appassionato di arte, credo che sarei andato all'università ... Non ne sono sicuro, ma ci penso molto."

E voi, cari appassionati, come reagireste all'idea di vedere Harry, Ron, Hermione e Silente rivisitati sul grande schermo, interpretati presumibilmente da altri attori? Fatecelo sapere, se vi va, nella sezione commenti!

FONTE: IGN
Quanto è interessante?
4

Harry Potter e i doni della morte - Parte II

Harry Potter e i doni della morte - Parte II
  • Distributore: Warner Italia
  • Genere: Fantastico
  • Regia: David Yates
  • Interpreti: Daniel Radcliffe, Rupert Grint, Emma Watson
  • Sceneggiatura: Steve Kloves
  • Sito Ufficiale: Link
  • +

Nelle sale Italiane dal: 13/07/2010

incasso box office: 22.035.880 Euro

Nelle sale USA dal: 15/07/2010

incasso box office: 274.182.000 Euro

Che voto dai a: Harry Potter e i doni della morte - Parte II

Media Voto Utenti
Voti: 111
7.8
nd