Harry Potter, arriva la conferma: Rupert Grint non era presente sul set della reunion!

Harry Potter, arriva la conferma: Rupert Grint non era presente sul set della reunion!
di

Capita, di tanto in tanto, che anche le teorie in apparenza più strane rivelino un fondo di verità: è il caso dell'indiscrezione che in questi giorni ha tolto il sonno a un po' di fan di Harry Potter, riversatisi in massa sul web a parlare di un Rupert Grint in realtà assente sul set della reunion targata HBO Max.

Una teoria che sembrava una riedizione light di quella, leggendaria, sul sosia di Paul McCartney, ma che si è invece rivelata incredibilmente vera: mentre il web difendeva Emma Watson dalle accuse di anti-semitismo, infatti, qualcun altro ha pensato bene di confermare le impressioni dei fan sull'attore di Ron Weasley.

Stiamo parlando di Caitlin Cronenberg, fotografa che si è occupata proprio delle riprese inerenti a Rupert Grint: "Mi hanno incaricata di riprendere Ruper Grint, che in quel momento era occupato con delle riprese a Toronto [l'attore è attualmente impegnato con Cabinet of Curiosity, la serie Netflix di Guillermo Del Toro]. Non sarebbe riuscito ad arrivare a Londra per le riprese. Voglio ringraziare il mio team per aver lavorato in sintonia con quello britannico, per far sì che le luci sembrassero uguali a quelle di Londra" ha scritto Cronenberg in un post su Instagram.

Il discorso vale comunque per la scena in cui Grint appare in compagnia di Emma Watson e Daniel Radcliffe, mentre per la sequenza che vede protagonisti esclusivamente il nostro Rupert e la star di Hermione Granger quest'ultima si è recata personalmente a Toronto. Per saperne di più, comunque, vi lasciamo qui la nostra recensione della reunion di Harry Potter.

Quanto è interessante?
2