Hamilton: il musical su Disney+ non potrà correre per gli Oscar 2021, ecco perché

Hamilton: il musical su Disney+ non potrà correre per gli Oscar 2021, ecco perché
di

Nonostante il successo internazionale della piece teatrale, il plauso della critica, quello di pubblico e il più recente entusiasmo generale per il suo arrivo su Disney+ dove è stato accolto ancora trionfalmente, il musical Hamilton non sarà eleggibile per la prossima edizione dei Premi Oscar. Vediamo perché...

Nonostante un pieno punteggio di 99% sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomators, il musical ideato, scritto e interpretato da Lin-Manuel Miranda non potrà correre per la prossima stagione degli Oscar. L'Academy of Motion Picture Arts and Sciences in precedenza permetteva alle riduzioni cinematografiche delle opere teatrali di partecipare alla kermesse, pensiamo all'Otello del 1965 nominato a quattro Premi Oscar, o ancora a Give 'em Hell, Harry! del 1976, nominato a un premio. Le regole, tuttavia, sono cambiate e l'Academy non permette a "lavori che sono essenzialmente promozionali o esclusivamente istruttivi" di essere eleggibili.

Ciononostante, Hamilton potrà comunque essere eleggibile alla prossima edizione degli Emmy Awards, secondo quanto riportato da Variety, nello specifico per la categoria Outstanding Variety Special (Pre-Recorded). La 72esima edizione degli Emmy andrà in scena il prossimo settembre e coprirà la programmazione andata in onda dal 1° giugno 2019 al 31 maggio 2020, quindi Hamilton potrà competere all'edizione 2021.

Ricordiamo che per la sua distribuzione su Disney+, Miranda ha dovuto censurare alcune parolacce di Hamilton che non gli avrebbero garantito il PG-13 necessario per approdare sulla piattaforma digitale: "Ho dato via letteralmente 2 f**ks, così anche i bambini potranno vederlo. In Yorktown nella frase 'I get the f_ back up again' ci sarà un muto, in Southern, durante 'scratch*kin' Democratic Republicans' potrete cantate quello che volete a casa. Vi adoro, divertitevi".

Su queste pagine potete leggere tranquillamente la nostra recensione di Hamilton.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
2