Halloween, la maschera di Michael Myers dal volto di William Shatner: cosa pensa la star?

Halloween, la maschera di Michael Myers dal volto di William Shatner: cosa pensa la star?
di

Ora che il nuovo Halloween Kills è uscito nei cinema di tutto il mondo, e l'attore William Shatner ha parlato dell'iconica maschera di Michael Myers durante una recente intervista promozionale.

Come forse saprete, l'iconico ma anonimo volto del celebre serial killer al centro della saga, che nella sceneggiatura originale di John Carpenter e della co-sceneggiatrice Debra Hill veniva descritto come "avente le caratteristiche pallide e neutre di un uomo qualunque", è una creazione dello scenografo Tommy Lee Wallace basata su una maschera del Capitano Kirk di Star Trek, a sua volta realizzata da uno stampo del viso di William Shatner creato originariamente per il film Il maligno del 1975. Wallace ha modificato quella maschera, che avrebbe perseguitato Haddonfield e terrorizzato il pubblico per quattro decenni: ma cosa ne pensa l'attore di Star Trek?

"Quando l'ho saputo ho pensato, è uno scherzo vero? Stanno scherzando?" ha detto l'attore ha a Jake's Takes ricordando la sua reazione iniziale alla nascita della maschera del mostro di Halloween. "Non credo di aver mai visto il film, in tutta onestà, ma ho visto quella maschera in una foto una volta e l'ho riconosciuta subito come la maschera che avevano fatto per me. In pratica fecero una maschera del mio viso in Star Trek con l'argilla in modo che non dovessi essere disponibile per le protesi che mi avrebbero messo sul viso per sembrare vecchio o malvagio o qualunque cosa volessero farmi. Quindi quella maschera esisteva già in Star Trek e ad un certo punto qualcuno ebbe l'idea di farne una maschera da indossare ad Halloween."

Per altre letture dedicate al mondo di Michael Myers, scoprite cinque dettagli che fanno di Halloween Kills un remake di Halloween II.

Quanto è interessante?
2