Halloween Kills sarà il film più intenso della serie, dice l'attore dietro Michael Myers

Halloween Kills sarà il film più intenso della serie, dice l'attore dietro Michael Myers
di

I test screening per Halloween Kills stanno per iniziare, sintomo che il film è in dirittura di arrivo. L'attore che interpreta il crudele assassino della saga promette un sequel di prim'ordine, che andrà ad ampliare quanto già visto nel 2018.

Per riuscire nell'impresa la produzione ha dovuto prendere ispirazione dal capolavoro di John Carpenter del 1978, al quale i nuovi film si ispirano. È sottinteso che la serie infinita di sequel e reboot siano stati messi un po' in disparte, anche perché qualitativamente non sempre esaltanti.

"Dobbiamo mettere in piedi una progressione naturale dal 1978 al 2018 fino ad Halloween Kills. La posta in gioco si è alzata. La bomba ad orologeria deve essere ancora più efficace, altrimenti stiamo facendo semplicemente ciò che è già stato fatto in precedenza. Abbiamo alzato il volume in questo film. Siamo avanzati fino alla notte fonda, e ora che tutti hanno realizzato qual è la posta in gioco... inizia davvero a dare alla testa. È come Halloween del 2018 ma sotto l'effetto di droga"

A giudicare dalle parole dell'attore ne vedremo delle belle, e sicuramente sarà un film che punterà molto sull'azione e sul lato gore, anche se non è detto che non venga ripresa quella paura psicologica innescata dal protagonista stalker del film originale, Michael Myers. A giudicare dalla clip backstage di Halloween Kills sarà presente anche un po' di splatter, che fa sempre piacere in questi casi.

Il film del 2018 avrà due sequel: Halloween Kills, in uscita il 16 ottobre 2020 e Halloween Ends, previsto per il 15 ottobre 2021.

FONTE: screenrant
Quanto è interessante?
2