Halloween, un fan della saga muore dopo esser stato sposato da Jamie Lee Curtis

Halloween, un fan della saga muore dopo esser stato sposato da Jamie Lee Curtis
di

Anthony Woodle, superfan dell'horror e della saga di Halloween, ha sposato la propria fidanzata, Emilee, in una cerimonia officiata da Jamie Lee Curtis. Woodle, malato terminale, è scomparso a meno di un'ora dal lieto evento. Aspirante regista, 29 anni, a Anthony Woodle era stato diagnosticato un cancro esofageo nel 2019.

Poco prima della diagnosi era entrato in contatto con Rough House Productions, casa di produzione della Carolina del Sud che ha lavorato al nuovo capitolo del franchise Halloween.
Proprio grazie all'azienda, Woodle è riuscito ad entrare in contatto con Jamie Lee Curtis, con la quale aveva parlato del suo desiderio di sposarsi lo scorso 13 settembre.

Purtroppo il giorno della cerimonia la salute di Woodle è peggiorata drasticamente. Curtis al telefono ha officiato il matrimonio mentre il ragazzo, ormai privo di sensi, giaceva nel letto, con l'amata Emilee al suo fianco. La cerimonia è iniziata alle 22.30.
"Anthony ed Emilee, tutto quello che promettiamo a nessun'altro è questo momento. Viviamo e amiamo in questo momento. Possano le benedizioni di Dio riposare su di te, che la tua pace dimori con te, che il tuo spirito illumini il tuo cuore, in questo momento. Con il potere conferitomi da Internet, è mio grande piacere dirti che ora sei sposato".
Purtroppo Anthony Woodle è scomparso alle ore 23.17, a meno di un'ora dal suo matrimonio. Prima della sua morte, Anthony ed Emilee hanno avuto l'occasione di vedere per primi Halloween Kills; David Gordon Green ha organizzato per loro una proiezione privata del film che uscirà nel 2021.

Su Everyeye trovate la recensione di Halloween di John Carpenter e la recensione di Halloween uscito nel 2018, diretto da David Gordon Green.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
3