Halloween: Danny McBride aggiorna sul sequel e paragona Michael Myers a James Bond

Halloween: Danny McBride aggiorna sul sequel e paragona Michael Myers a James Bond
INFORMAZIONI FILM
di

Dopo aver confermato che i due sequel di Halloween concluderanno una volta per tutte la storia di Laurie Strode e Michael Myers, lo sceneggiatore del film Danny McBride ha rivelato che il film in arrivo nel 2020, Halloween Kills, non sarà un ulteriore reinvenzione del franchise.

"E' semplicemente una continuazione" ha spiegato McBride durante una recente intervista con Collider. "Proseguiremo la storia, andrà avanti. Non è un'altra reinvenzione, o qualcosa del genere. E' un mondo che abbiamo stabilito, e continuerà ad andare avanti dopo gli eventi del primo."

Halloween Ends, come suggerisce il titolo, metterà la parola fine alla saga canonica - almeno per il momento - ma McBride ha ribadito che Michael Myers continuerà a vivere al cinema proprio come James Bond: "Michael Myers è un personaggio talmente iconico che nessuno potrà controllare a parte Carpenter. Sarà la nostra ultima chance di giocare con questi personaggi e sono sicuro che, quando avremo finito, qualcun altro farà la stessa cose, la propria reinvenzione. Penso che Michael Myers sia psicotico abbastanza da permetterlo. Credo che sia come James Bond, puoi trovare diversi registi e diversi attori per interpretarlo. Rappresenta qualcosa di così semplice e spaventoso che può essere spaventoso."

Halloween Kills e Halloween Ends debutteranno nelle sale rispettivamente ad ottobre 2020 e ottobre 2021. Per altri approfondimenti vi rimandiamo alla nostra recensione di Halloween.

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
1