Halloween di Blumhouse potrebbe aver bisogno di riprese aggiuntive

di

Halloween, il seguito del primissimo film con Jamie Lee Curtis, uscirà in sala quest'anno ma potrebbe aver bisogno di alcune riprese aggiuntive, prima del release.

Dopo i primi test screening, è venuto fuori che Halloween dovrà subire dei reshoot. La pellicola è il sequel del primo horror di John Carpenter, dal medesimo titolo, il grande classico del 1978, e ignorerà tutto quanto successo dopo. I sequel che sono venuti fuori negli anni, non saranno assolutamente presi in considerazione da questa pellicola.

Jamie Lee Curtis riprenderà il suo iconico ruolo, quello di Laurie Strode, Judy Greer (Ant-Man) e Andi Matichak (Orange is the New Black) interpreteranno i ruoli, rispettivamente, della figlia e della nipote di Laurie.

Danny McBride, al CinemaCon del mese scorso, ha confermato che gli eventi trattati nei sequel saranno trattati come una sorta di "leggenda metropolitana"; saranno inseriti, cioè, come "miti".

Prima di vedere il film, dovremo aspettare i reshoot, almeno secondo quanto riportato da Bloody Disgusting, principalmente incentrati sul finale, più che sulla pellicola nella sua interezza.

Voi siete curiosi di vedere Halloween 2018?

Quanto è interessante?
3