Halle Berry ricorda le liti con Bryan Singer per X-Men: "Fu molto complicato"

Halle Berry ricorda le liti con Bryan Singer per X-Men: 'Fu molto complicato'
di

Halle Berry ha interpretato Tempesta in quattro capitoli della saga di X-Men, a partire dal film d'azione del 2000 che ha lanciato il franchise di fumetti per la ex 20th Century Fox, ma non è sempre andata d'accordo con il regista Bryan Singer.

In un'intervista di copertina con Variety, la Berry ha rivelato di essersi scontrata con Singer prima di ritirare il personaggio in X-Men: Days of Future Past del 2014, rilasciando dichiarazioni che Singer, tramite il suo addetto stampa, si è già rifiutato di commentare.

"Bryan non è un tipo con cui lavorare", ha detto la star. "Voglio dire, tutti hanno sentito le storie - non devo ripeterle - e tutti hanno sentito parlare delle sue sfide e delle sue difficoltà." Per chi non lo sapesse, Bryan Singer è stato soggetto di diverse accuse, compresa quella di violenza sessuale arrivata da almeno quattro diversi uomini (minorenni all'epoca degli atti), accuse che lui ha sempre negato. È stato licenziato a metà delle riprese di Bohemian Rhapsody per non essersi presentato al lavoro, altra cosa che il regista nega.

"A volte mi arrabbiavo molto con lui", ha detto la Berry. “Ho litigato con lui, ho detto alcune parolacce per la frustrazione. Quando lavoro, lo prendo sul serio. E quando quel lavoro rischia di essere compromesso, divento un po' pazza. Ma allo stesso tempo, provo molta compassione per le persone che stanno lottando con problemi personali, e Bryan fa parte di quella categoria. A volte, a causa delle lotte che stava affrontando, non si sentiva molto presente sul set. E noi magari eravamo fuori dal nostro piccolo palco per X-Men a congelarci il culo a Banff, in Canada, con una temperatura sotto zero e capivamo che lui non era concentrato. E noi stavamo congelando. Credo che arrabbiarsi sia lecito in quelle situazioni".

Halle Berry non è la prima star della serie X-Men a parlare delle difficoltà nel lavorare con Singer. In un'intervista pubblicata all'inizio di quest'anno, Olivia Munn, che ha interpretato la mutante Psylocke, aveva detto a Variety che Singer scomparve dal set canadese di X-Men: Apocalypse del 2016, lasciando la produzione senza un regista.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
2