Marvel

Gwyneth Paltrow spiega perché non ricorda mai le sue comparse nell'MCU

Gwyneth Paltrow spiega perché non ricorda mai le sue comparse nell'MCU
di

Il Marvel Cinematic Universe, nei suoi undici anni di continua crescita ed evoluzione, è diventato innegabilmente qualcosa di straordinariamente complesso sul piano della continuity: a farne le spese è anche qualcuno dei suoi protagonisti, che si trova spesso in difficoltà nel ricordare i film a cui abbia preso parte.

Parliamo ovviamente di Gwyneth Paltrow, che è stata spesso colta impreparata sulle sue apparizioni nei vari capitoli del Marvel Cinematic Universe: solo lo scorso giugno, ad esempio, l'attrice scoprì di essere in Spider-Man: Homecoming e nello stesso periodo ammise di non aver riconosciuto il suo collega Sebastian Stan!

L'interprete di Pepper Potts è però tornata sull'argomento, fornendo finalmente una giustificazione per le sue defaillance: "Ci sono così tanti film nel Marvel Cinematic Universe che ormai mi confondo e, per essere onesta, non ne ho visti così tanti. So che può sembrare davvero stupido e mi scuso, ma sono una mamma di quarantasette anni!"

Non possiamo far altro che prendere atto dell'onestà della signora Stark e giustificarla: è più che normale, d'altronde, che tra lavoro e famiglia ad un certo punto la memoria perda qualche colpo! L'importante è che, con un Iron Man in meno, la cara Pepper faccia sempre sentire la sua presenza in un Marvel Cinematic Universe privo della sua primadonna.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
5