Gwyneth Paltrow spiega: 'Ecco com'è nata la candela Smells Like My Vagina'

Gwyneth Paltrow spiega: 'Ecco com'è nata la candela Smells Like My Vagina'
di

La candela di Gwyneth Paltrow è stata (ed è ancora, a dirla tutta) uno dei topic più discussi di questo primo mese del 2020: d'altronde non accade molto spesso di vedere una famosa attrice mettere in commercio una candela, a suo dire, profumata come le sue parti intime.

Nel giro di pochissime ore Smells Like My Vagina è dunque diventata un piccolo e divertente caso di inizio anno, per la gioia di Goop (la società di cui Paltrow è proprietaria) che ha visto la sua candela andare sold-out praticamente in un attimo.

La cosa ha divertito parecchio l'attrice stessa, che ha però finalmente deciso di chiarire le origini del prodotto: "È partito tutto come uno scherzo" ha cominciato a spiegare Paltrow, raccontando di essersi trovata in compagnia del suo esperto di profumi Douglas Little quando sentì quest'odore che la colpì moltissimo.

"Dissi tipo: 'Odora come la mia vagina'. E stavo scherzando ovviamente, eravamo sotto l'effetto dei funghi... No, scherzo, non eravamo sotto l'effetto dei funghi... Comunque è diventata una cosa davvero divertente e anche un po' punk rock. Penso che le donne, un sacco di noi siano cresciute avvertendo una certa vergogna quando si tratta del nostro corpo, quindi ecco una piccola candela sovversiva per tutte noi" ha concluso la star di Iron Man.

Che dire: sarà anche partito tutto per scherzo, ma il successo di Smells Like My Vagina è decisamente reale! Non possiamo far altro che augurare a Gwyneth Paltrow, se i risultati sono questi, di tirar fuori battute del genere il più spesso possibile.

FONTE: TheWrap
Quanto è interessante?
5