Gwyneth Paltrow, difficoltà nella crescita di Goop:"L'anno è stato difficile"

Gwyneth Paltrow, difficoltà nella crescita di Goop:'L'anno è stato difficile'
INFORMAZIONI FILM
di

Tra i settori che hanno sofferto maggiormente l'avvento della pandemia di COVID-19 ci sono sicuramente le piccole imprese e i marchi online. Un colpo accusato anche da brand di grandi celebrità, come Gwyneth Paltrow e la sua Goop. E dopo un anno difficile, Paltrow ha fatto il punto della situazione sulle difficoltà di gestione.

La star di Iron Man ha cresciuto Goop per un decennio ma l'espansione del marchio nell'ultima annata non è stata quella sperata:"Si è trattato di un anno difficile per gestire un'impresa ma è stat anche un periodo di chiarimenti, ne sono state tratte nuove lezioni. Ciò che è lampante per me è che la tumultuosità sia solo una parte della vita. Abbiamo questa tendenza a dire 'Perché le cose sono così difficili?'. Ma ci sono anche cose meravigliose e felici. C'è così tanto spazio per la crescita. Essere umani significa muoversi in questa zona grigia e disordinata ed è bellissimo" ha dichiarato.

Nonostante il clamore suscitato dalla vendita della famigerata candela della vagina, ciò non si è tradotto in un notevole profitto per l'azienda.
Il marchio Goop è stato coinvolto nel rallentamento economico. Secondo il Daily Mail la filiale britannica del brand ha perso 1,9 milioni di dollari di entrate dopo aver chiuso le negoziazioni in Borsa. Un aumento significativo rispetto ai 546.000 dollari riscontrati nel 2020.
Ovviamente tutto questo non ha fatto perdere le speranze a Gwyneth Paltrow, che ha dichiarato di voler far crescere il brand nel 2022.

Lo scorso anno Gwyneth Paltrow ha raccontato il suo divorzio e la lezione che le ha insegnato questa esperienza dolorosa.

Quanto è interessante?
2