Gunny, uno dei film più fieri e meno noti di Clint Eastwood: cosa c'è da sapere?

Gunny, uno dei film più fieri e meno noti di Clint Eastwood: cosa c'è da sapere?
di

Stasera su Iris dalle 21:10 torna in onda Gunny, uno dei film meno noti eppure più belli e fieri fra quelli diretti e interpretati dal leggendario Clint Eastwood.

Grande esempio tutto d'un pezzo dell' 'Eastwood pensiero', il film è ambientato nel 1983 (ma è uscito nel 1986) e segue la storia del sergente artigliere Thomas "Gunny" Highway, eroe della guerra di Corea insignito della Medal of Honor e veterano del Vietnam: odiato dai suoi superiori per via dei suoi metodi bruschi e l'insofferenza verso la disciplina militare, nonostante cerchi ripetutamente di tornare in servizio attivo a causa dell'ennesimo episodio di ubriachezza molesta viene arrestato e incaricato di addestrare un plotone di sgangherati e giovanissimi soldati lontano anni luce dalla sua mentalità.

Inizia così un duro, esilarante e a tratti dolcissimo scontro generazionale fra la vecchia e la nuova America, con Eastwood che per creare il suo Gunny Highway trae vagamente ispirazione dalla figura del soldato Herbert Pililaau, personaggio reale che combatté nella battaglia di Heartbreak Ridge e che morì guadagnando la Medal of Honor per le sue azioni.

Il film fa parte di quello che può essere considerato come un vero e proprio mini-filone della Hollywood degli anni '80, filone incentrato sull'addestramento militare: tra i film che lo caratterizzano ricordiamo Taps - Squilli di rivolta (1981), Stripes - Un plotone di svitati (1981), Soldato Giulia agli ordini (1980), Up the Academy (1980), Cavalli di razza (1983), Ufficiale e gentiluomo (1982), Frenesie... militari (1988) e Full Metal Jacket (1987).

Per altre letture:

Quanto è interessante?
3