Guillermo Del Toro sui segreti per vendere le proprie idee agli studios

Guillermo Del Toro sui segreti per vendere le proprie idee agli studios
INFORMAZIONI FILM
di

Nel corso di una recente intervista con SyFy, il regista premio Oscar Guillermo Del Toro ha parlato di cosa dovrebbe fare un cineasta in erba per vendere le proprie idee agli studio, per quanto bizzarre esse possano sembrare.

Non che sia un grande esperto in materia, dato che esiste un'intera pagina di Wikipedia dedicata ai progetti falliti nel corso della sua carriera (come Hellboy III, Blade III, Le Montagne della Follia e tanti altri ancora), ma di certo l'autore de La Spina del Diavolo e La Forma dell'Acqua non è l'ultimo arrivato, dunque le sue dichiarazioni non possono che risultare interessanti per ogni cinefilo:

"Trovo che ci sia un segreto nel saper vendere le proprie idee. Per me, è il non preoccuparsi delle persone che ti stanno ascoltando. Quando inizio a parlare, voglio essere il primo ad essere emozionato da ciò che dico. Mi sono accorto che, se mi entusiasmo nel raccontare una storia, allora inizio ad aggiungere anche dettagli a cui non avevo pensato prima di entrare nell'ufficio e iniziare il discorso. Mi faccio coinvolgere dal racconto. Ho circa 20 anni e mezzo di lavoro alle spalle, fra successi ed insuccessi, e quello che ho imparato è che l'unica volta che un progetto prende davvero vita è quell'unica volta in cui mi sento veramente coinvolto."

Il regista ha aggiunto:

"Devi rimanere fedele a te stesso perché alla fine il film che realizzerai lo farai per te. Questo è il film che devi presentare ai produttori, perché se ti siedi alla loro scrivania e presenti qualcosa che per te non è istintivamente giusto, allora in un certo senso mentirai e loro se ne accorgeranno."

Vi ricordiamo che Guillermo Del Torno tornerà con Nightmare Alley, progetto che vanterà Bradley Cooper come protagonista. Il film sarà vietato ai minori e non avrà elementi fantasy. Il regista è anche al lavoro su una sua versione di Pinocchio.

FONTE: IndieWire
Quanto è interessante?
2