Guillermo Del Toro non prova rancore per il reboot di Hellboy

di

Il regista dei primi due Hellboy, il messicano Guillermo Del Toro, ha dichiarato in una recente intervista di non provare alcun rancore nei confronti del reboot che la Millennium Films ha deciso di produrre, nonostante le voci circolate da tempo su un terzo sequel affidato ancora a Del Toro e a Ron Perlman nei panni di Hellboy.

Recentemente invece è stato annunciato un rifacimento dal titolo Hellboy: Rise of the Blood Queen, un nuovo primo capitolo di una nuova saga diretta da Neil Marshall e interpretata dalla star di Stranger Things, David Harbour.
A The Hollywood Reporter, Del Toro ha spiegato:"Non sono io a possedere Hellboy, bensì Mike Mignola. Lui è il padre del personaggio e se vuole un reboot per me va benissimo. Io ne ho fatti due ed è giù più di quello che immaginassi. Quindi buona fortuna e che Dio li benedica."
La carriera di Guillermo Del Toro, al di là di Hellboy, gli ha riservato dei grossi successi e recentemente si è fatto il suo nome come possibile regista di un film della saga di Star Wars.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
1