Guillermo Del Toro e il film di Frankenstein mai realizzato: Doug Jones svela i dettagli

Guillermo Del Toro e il film di Frankenstein mai realizzato: Doug Jones svela i dettagli
di

Noto soprattutto per aver vestito i panni di alcune delle creature più iconiche della filmografia di Guillermo Del Toro, dall'indimenticabile Fauno all'essere anfibio de La forma dell'acqua, Doug Jones avrebbe avrebbe dovuto lavorare con il regista messicano anche per il progetto scartato di Frankenstein.

Durante un'intervista con Collider, l'attore, che avrebbe vestito i panni del celebre mostro, ha rivelato che la pre-produzione del film era iniziata tra il 2009 e il 2010. "La prima cosa che mi viene in mente è che non dovevo essere il Frankesntein grosso e imponente che avete in mente - ha spiegato - Ma mi è stato detto che Guillermo è un grande fan e amico di Bernie Wrightson, che ha illustrato una versione del Frankenstein di Mary Shelley, e stava utilizzando quelle immagini come riferimento per creare il mio aspetto. Era più emancipato, un po' più magro e un po' più patetico. Eppure aveva un'abilità fisica e un'atleticità innaturale per uno come lui. Era cucito insieme con i pezzi di corpi diversi. Aveva un faccia molto ossuta, capelli lunghi, fibrosi e lisci."

"Non ho mai fatto un test del trucco per quel ruolo" ha proseguito Jones, raccontando di essersi trovato di fronte alla sua versione del personaggio. "Ma sono sono andato a trovare la compagnia che si occupa delle creature, la Spectral Motion, che in quel momento stava lavorando al suo look. Ero lì per un altro progetto e Mike Elizalde, il proprietario dello studio, mi ha detto "ho qualcosa da mostrarti". Così ha svelato un mio busto con il trucco del mostro. Onestamente, mi ha riempito gli occhi. Era incredibilmente bello: rendeva omaggio all'operato di Bernie Wrightson e dava al mostro di Frankenstein un aspetto diverso a quello a cui siamo abituati."

Parlando del Dark Universe targato Universal, progetto finito nel dimenticatoio in seguito al flop de La Mummia con Tom Cruise, Jones ha rivelato che il progetto di Del Toro sarebbe stato un film a sé stante: "Guillermo probabilmente voleva realizzare uno stand-alone che sarebbe stata una sua opera d'arte, e avrebbe reso omaggio al libro e al film originale. Da allora non ne ho più sentito parlare. Ma se dovessero offrirmelo farei di tutto per lavorare con Guillermo, qualsiasi cosa faccia sa che dirò di sì e leggerò la storia solo dopo. È l'unico regista di cui mi fido sempre e comunque."

Nel frattempo vi lasciamo ad un bellissimo tributo a Doug Jones, il più famoso attore che non avete mai visto.

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
1