Guillermo del Toro aggiorna sul suo Pinocchio: "Sarà una storia alla Frankenstein"

Guillermo del Toro aggiorna sul suo Pinocchio: 'Sarà una storia alla Frankenstein'
INFORMAZIONI FILM
di

Parlando con Variety in occasione della cerimonia di assegnazione per la sua stella sulla Walk of Fame, il leggendario regista Guillermo del Toro ha rilasciato qualche aggiornamento a proposito di Pinocchio, il suo atteso e personale adattamento della favola di Carlo Collodi.

Del Toro ha spiegato che il suo obiettivo è quello di allontanarsi intenzionalmente sia dal romanzo originale del XIX secolo sia dall'ancor più famoso adattamento animato della Disney: come aveva già precedentemente spiegato, infatti, il suo film sarà ambientato nell'Italia del Fascismo e ora l'autore ha aggiunto che ci saranno molti punti di contatto con Frankenstein.

"Per me Pinocchio è molto simile a Frankenstein, è una grande tela bianca sulla quale si può proiettare ciò che è il mondo e ciò che è l'essere umano. E' una cosa molto interessante per una storia, è una cosa che mi attrae molto perché, a livello tematico - ma non voglio rovinare i segreti del mio film - sarà qualcosa che è presente in tutti i miei lavori, il che è una scelta. Questo è un tema che mi sta molto a cuore. Penso che le versioni precedenti della storia, e quella di Collodi in particolare, siano molto repressive. È essenzialmente una favola molto brutale su cosa sia la disobbedienza al peccato. Io invece credo che la disobbedienza sia l'inizio della scoperta della propria volontà, e quindi l'inizio della scelta. Penso che ci sia qualcosa di estremamente interessante dipingere la disobbedienza come una virtù o come l'inizio di una virtù."

Il film arriverà nel 2021.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
4