Marvel

Guardiani della Galassia Vol. 3: Chris Pratt commenta la riassunzione di James Gunn

Guardiani della Galassia Vol. 3: Chris Pratt commenta la riassunzione di James Gunn
di

Con una dichiarazione concessa a People, Chris Pratt ha potuto finalmente commentare la scelta della Disney di reintegrare James Gunn alla regia di Guardiani della Galassia Vol.3.

La notizia della riassunzione di Gunn alla regia del terzo capitolo sui Guardiani della Galassia aveva destato la sorpresa e la gioia non solo dei fan della Marvel ma anche dei diretti interessati, ovvero degli attori del cast e dei membri della troupe del film; da quelli di Dave Bautista ai complimenti di Zoe Saldana alla Disney, ma mancava finora quello della star principale, ovvero di Chris Pratt.

L'attore, presente come gli altri alla premiere mondiale di Avengers: Endgame, ha dichiarato quanto segue: "Ero così emozionato, eccitato. Penso sia stata la scelta giusta, lo credo davvero. Sono molto orgoglioso della Disney per aver riassunto James e sono contento non solo per noi ma anche per i fan. Penso che concluderà la trilogia nel migliore dei modi possibili".

James Gunn, prima del suo licenziamento iniziale, aveva già completato lo script della pellicola che avrebbe dovuto essere girata all'inizio di quest'anno. Tuttavia, il licenziamento ha mandato all'aria i piani previsti e adesso Gunn dovrà prima terminare il suo impegno con la scrittura e la regia del nuovo The Suicide Squad per la Warner Bros. Dopodiché riprenderà il lavoro su Guardiani della Galassia Vol. 3 il quale a questo punto dovrebbe poter uscire entro il 2022.

FONTE: People
Quanto è interessante?
4