Marvel

Guardiani della Galassia: James Gunn e il giuramento con Chris Pratt e Dave Bautista

Guardiani della Galassia: James Gunn e il giuramento con Chris Pratt e Dave Bautista
di

Che James Gunn, Chris Pratt e Dave Bautista tenessero alla saga dei Guardiani della Galassia era chiaro ormai da tempo, tanto che i dopo l'iniziale allontanamento dal terzo capitolo due attori hanno difeso a spada tratta il regista e amico. Quello che non sapevamo, però, è che il rapporto tra i tre è basato su un giuramento molto speciale.

Rispondendo ad un tweet che celebrava i cinque anni dall'uscita del primo Guardiani della Galassia, Gunn ha infatti rivelato che al tempo ha stretto un giuramento con gli interpreti di Star Lord e Drax per non farsi trascinare dal successo che avrebbe travolto la saga da lì a poco tempo.

"E' stato a quell'evento che abbiamo capito che GotG avrebbe avuto un grande portata" ha spiegato Gunn parlando di una sessione di Q&A svolta all'interno di un Apple Store per promuovere il primo film. "Nel Backstage Dave Bautista, Chris Pratt ed io ci siamo messi le braccia intorno e abbiamo giurato di rimanere con i piedi per terra, onesti e gentili a prescindere di quanto il nostro mondo esterno sarebbe cambiato. Penso e prego che tutti e 3 abbiamo mantenuto quella promessa."

Negli anni successivi il loro presentimento si è rivelato tutt'altro che infondato: nonostante fosse basato su dei personaggi "minori" dell'universo fumettistico Marvel, infatti, il primo capitolo dei Guardiani ha incassato 773 milioni di dollari in tutto il mondo, con il secondo che ha raggiunto addirittura quota 863 milioni. Inoltre durante il Comic-Con dello scorso luglio Kevin Feige ha annunciato ufficialmente l'arrivo di Guardiani della Galassia vol. 3, anche se al momento non è ancora stata rivelata la data di uscita - sicuramente non arriverà prima del 2022. Per saperne di più vi rimandiamo al calendario della Fase 4 del MCU e la nostro speciale sul caso Disney-Gunn.

Quanto è interessante?
5