Marvel

Guardiani della Galassia 3: la storia di Gamora servirà per introdurre Adam Warlock?

Guardiani della Galassia 3: la storia di Gamora servirà per introdurre Adam Warlock?
di

Nei giorni scorsi i fan del Marvel Cinematic Universe hanno avuto la conferma che Will Poulter sarà il supereroe Adam Warlock, personaggio che apparirà nel corso dell'attesissimo Guardiani della Galassia 3 di James Gunn, cinecomic in uscita nel 2023.

Sebbene non sia detto che Adam Warlock non possa esordire prima nel MCU, considerati i numerosi titoli con ambientazione spaziale in uscita nei prossimi mesi per i Marvel Studios (come Thor: Love & Thunder - che tra l'altro vedrà la partecipazione degli stessi Guardiani - The Marvels e la serie tv Secret Invasion), una nuova interessante teoria lega il debutto di Adam Warlock al segreto della nuova Gamora.

Secondo il dizionario visivo dei Marvel Studios, la spada di Gamora si chiama Godslayer, perché è ritenuta abbastanza forte da poter uccidere un asgardiano. Ora, nei fumetti Thanos affida l'arma a Gamora allo scopo di uccidere Magus, ovvero la nemesi giurata dello stesso Adam Warlock. Che la spada della donna amata da Star Lord finirà col rappresentare un MacGuffin narrativo per portare il personaggio di Will Poulter in rotta di collisione con Gamora e i Guardiani della Galassia? Il collegamento è labile, ma per lo meno rappresenta un curioso precedente.

Tra l'altro, a quanto pare Adam Warlock sarà un personaggio chiave nel videogame di Guardiani della Galassia in uscita per Square Enix. Coincidenza? I fan Marvel rimangono vigili e in attesa di nuove informazioni.

Quanto è interessante?
3