Grimsby - Attenti a quell’altro: la Sony è nervosa per la gag su Donald Trump?

di

Grimsby - Attenti a quell’altro con Sacha Baron Cohen uscirà l'11 marzo negli Stati Uniti. Secondo indiscrezioni, la Sony sarebbe preoccupata della possibile reazione di Donald Trump, candidato alle primarie repubblicane per la corsa alla Casa Bianca e protagonista di una gag politicamente scorretta del film.

Alla prima mondiale del film a Londra, la settimana scorsa, il Daily Telegraph ha riferito che il momento dedicato a Trump è stato accolto con grande divertimento da parte del pubblico. Nonostante alle proiezioni del film la gag abbia suscitato ilarità, la Sony sembra preoccupata delle possibili ripercussioni da parte del magnate americano, che spesso risponde in maniera piccata e poco sportiva alle gag che lo riguardano. Le indiscrezioni (non confermate, dunque vi invitiamo alla prudenza) vedrebbero Sony intenta a fare pressioni affinché la scena venga rimossa, nonostante l’ultima parola spetti proprio a Baron Cohen. Al momento, sembra sia stato aggiunto un disclaimer nel quale si specifica che Donald Trump non è stato in alcun modo coinvolto nei lavori del film e che nulla ha a che fare con le scelte creative degli addetti ai lavori. Di fatto, Sony starebbe premendo affinché l’intera sequenza su Trump venga rimossa, in preda al nervosismo riguardo alla possibilità di inimicarsi colui che potrebbe divenire il prossimo Presidente degli Stati Uniti. Nonostante le voci, fonti anonime interne a Sony minimizzano la questione: “Sacha Baron Cohen è sempre stato politicamente scorretto e lo studio ha sempre saputo cosa ci fosse nel film. E’ una cretinata, non c’è di che preoccuparsi e, per quanto ci riguarda, Trump non è affatto amato ad Hollywood”. Una ulteriore riprova delle preoccupazioni di Sony sarebbe evidente anche dal fatto che al momento il film non è sufficientemente pubblicizzato: “Avete visto spot o advertising di alcun genere?” avrebbe fatto notare la fonte anonima. Matt Labove, tra i responsabili dell’immagine di Sacha Baron Cohen, ha declinato ogni commento a riguardo.

Quanto è interessante?
0