Grave incidente sul set di Fast & Furious 9: in coma la controfigura di Vin Diesel

Grave incidente sul set di Fast & Furious 9: in coma la controfigura di Vin Diesel
di

Le riprese dell'attesissimo Fast & Furious 9 sono state interrotte bruscamente il 22 luglio a causa di un grave incidente sul set del nuovo capitolo del franchise diretto da Justin Lin, dove è rimasto ferito lo stuntman Joe Watts, storica controfigura del protagonista della serie action, Vin Diesel (Dominic Toretto).

A rompere il silenzio è stata la ragazza di Watts, che ha rivelato anche che il fidanzato è stato messo in coma indotto dai medici. A quanto pare la controfigura ha riportato un terribile trauma cranico dopo che un cavo si è spezzato mentre saltava da un balcone all'altezza di circa 30 metri. La ragazza stuntman, Tilly Powell, ha rotto il silenzio via social durante la notte, scrivendo di avere "il cuore a pezzi" per la tragica notizia.

Queste le sue parole: "Joe ha subito un grave trauma cranico ed è in coma indotto. Al momento le sue condizioni sono stabili ed è continuamente monitorato durante la notte. Lo amo così tanto da avere il cuore in frantumi. La sua famiglia e i suoi amici gli sono vicini per aiutarlo a farcela". Stando a una fonte del Metro.uk, Vin Diesel sarebbe rimasto particolarmente shockato dall'incidente: "L'attore è stato visto sul set pochi secondi dopo l'incidente: era completamente bianco in viso, sotto shock e con le palpebre che sbattevano in continuazione, piene di lacrime. Questo perché ha vissuto tutto l'accaduto".

Come rivelato da alcuni amici e colleghi di Joe Watts e Tilly Powell, "in questo lavoro si ha la piena coscienza di lavorare giornalmente con il pericolo, tra acrobazie e stunt complessi e molto difficili".

FONTE: Metro
Quanto è interessante?
4