Grace di Monaco: il film con Nicole Kidman non andò giù alla famiglia reale, ecco perché

Grace di Monaco: il film con Nicole Kidman non andò giù alla famiglia reale, ecco perché
di

Questa sera Rai Movie trasmette Grace di Monaco, la pellicola del 2014 diretta da Olivier Dahan che vede Nicole Kidman nei panni della musa di Alfred Hitchcock divenuta principessa di Monaco.

Nel film, la principessa Grace Kelly prende in considerazione l'idea di tornare ad Hollywood per partecipare alle riprese del film 'Marnie', ma una lotta politica fra Monaco e la Francia la costringono ad una decisione difficile. La figura della sovrana e moglie esemplare, madre affettuosa, molto amata in ogni angolo del mondo, viene raccontata in questa romanzata celebrazione.

La pellicola venne duramente criticata dalla famiglia di Grace Kelly, con i figli il principe Alberto, la principessa Carolina e la principessa Stéphanie che presero ufficialmente le distanze dalla produzione dopo il rifiuto del regista di Olivier Dahan di ascoltare le loro richieste su alcuni avvenimenti del film che non rispecchiavano i fatti realmente accaduti.

In risposta, la Kidman dichiarò che non si trattava di un documentario sulla figura di Grace Kelly, bensì di un film sulla vulnerabilità e umanità della principessa. Lo stesse fece anche Dahan, che affermò di non aver voluto realizzare un biopic.

Incongruenze storiche a parte, in ogni caso Grace di Monaco non riuscì ad ottenere il successo sperato: il film ricevette una pessima accoglienza da parte della critica all'anteprima di Cannes, e ancora prima dell'uscita nelle sale la Kidman ammise: "Ho fatto del mio meglio, ma ovviamente non ha funzionato."

Per saperne di più, qui potete trovare la nostra recensione di Grace di Monaco.

Quanto è interessante?
0