Gone Girl, Carrie Coon confessa:"David Fincher mi ha rincuorata dopo la mia autocritica"

Gone Girl, Carrie Coon confessa:'David Fincher mi ha rincuorata dopo la mia autocritica'
di

A settembre Carrie Coon ha rilasciato alcune dichiarazioni piuttosto dure su se stessa a The Independent. L'attrice aveva definito 'orribile da guardare' la sua interpretazione in L'amore bugiardo - Gone Girl di David Fincher. Nel film Coon interpreta Margo, la sorella del protagonista Nick Dunne (Ben Affleck).

Su Everyeye trovate la nostra recensione di Gone Girl, presentato alla Festa del Cinema di Roma 2014. Margo è stato il primo personaggio di rilievo in un film importante interpretato da Carrie Coon. Ma l'attrice non è soddisfatta della sua performance:"Vedo me stessa che faccio delle smorfie. Penso di poter notare il mio miglioramento man mano che va avanti The Leftovers, ma trovo la mia performance in Gone Girl orribile da guardare".

Tuttavia la sua opinione non è condivisa dal regista del film, David Fincher. Chiacchierando con The Hollywood Reporter, Carrie Coon ha raccontato che Fincher le ha inviato una e-mail dopo aver letto le sue dichiarazioni:"David [Fincher], ovviamente, mi ha inviato una e-mail non appena è uscito il titolo. Diceva qualcosa come 'Era davvero importante per Margo essere davvero trasparente nella sua vita emotiva perché Ben sta mentendo ed è chiuso. Si tratta di un punto importante della storia. E ho reagito dicendo 'Lo so! Non è quello che volevo dire!'. Quindi mi aspettavo di ricevere un messaggio da David ed è quello che è successo".

Carrie Coon è co-protagonista di Ghostbusters: Legacy, il nuovo film del franchise, diretto da Jason Reitman. Lo scorso anno David Fincher accusò Ben Affleck di essere poco professionale: ricordate il motivo?

FONTE: IndieWire
Quanto è interessante?
2