Golden Globes 2021, l'insolita reazione di David Fincher alla sconfitta diverte il web

Golden Globes 2021, l'insolita reazione di David Fincher alla sconfitta diverte il web
di

Dopo l'annuncio che Aaron Sorkin ha vinto il Golden Globe alla miglior sceneggiatura per Il processo ai Chicago 7, David Fincher ha reagito salutando Sorkin con un gesto e trangugiando uno 'shottino' in onore del padre Jack. Subito dopo Fincher ha applaudito la vittoria del 'rivale', il cui script è stato preferito a quello di Mank.

Jack Fincher, padre di David, scrisse la sceneggiatura di Mank prima della sua scomparsa nel 2003, ma David Fincher ha concretizzato l'adattamento soltanto nel 2019.
Da casa e tramite Zoom, Sorkin ha definito la vittoria un onore e ha elogiato i colleghi in lizza per il premio insieme a lui, ovvero Emerald Fennell, Chloé Zhao, Christopher Hampton e Florian Zeller.

David Fincher ha diretto Mank, biopic sulla vita dello sceneggiatore Herman J. Mankiewicz, interpretato da Gary Oldman. Il film è diviso in due periodi differenti: dapprima negli anni '30 e in seguito durante la scrittura della sceneggiatura di Quarto potere di Orson Welles.
Il film di Fincher supporta la tesi di Pauline Kael sul New Yorker, secondo la quale la paternità dello script di Quarto potere sarebbe da attribuire interamente a Mankiewicz e non a Welles.
Oltre al premio Oscar Gary Oldman nel ruolo di Mankiewicz, il cast comprende Amanda Seyfried, Lily Collins, Arliss Howard, Tom Pelphrey, Tuppence Middleton e Joseph Cross.

Su Everyeye potete leggere la recensione di Mank. Sul nostro sito potete scoprire tutti i vincitori dei Golden Globes 2021.

FONTE: Pagesix
Quanto è interessante?
1
Golden Globes 2021, l'insolita reazione di David Fincher alla sconfitta diverte il web