Godzilla: King of the Monsters, due cult horror negli easter eggs del trailer

Godzilla: King of the Monsters,  due cult horror negli easter eggs del trailer
di

Ieri nel corso del Comic-Con di San Diego è stato presentato il trailer di Godzilla: King of the Monsters, sequel del film del 2014 di Gareth Edwards e diretto da Michael Dougherty. Si tratta del terzo film del franchise MonsterVerse, dopo Godzilla e Kong: Skull Island, e trentacinquesimo lungometraggio sull'iconico personaggio di Godzilla.

All'interno dello spettacolare trailer presentato a San Diego si possono notare un paio di easter eggs, che ad alcuni potrebbero essere sfuggiti.
Nella sequenza in cui si vede un gruppo di soldati all'interno di una base antartica si può notare la scritta posta su un lato dell'edificio, Outpost 32, un chiaro riferimento al cult horror di John Carpenter, La cosa, dove l'ambientazione si chiama Outpost 31, in seguito distrutta nel finale del film.
La passione del regista Michael Dougherty per un altro grande classico del cinema horror si nota nella sequenza in cui viene mostrato un tempio con la forma identica alla statua vista nel film di William Friedkin, L'esorcista.
Godzilla: King of the Monsters racconta le difficoltà che dovranno affrontare i membri dell'agenzia Monarch per fronteggiare mostri titanici e spaventosi, fra cui Godzilla, che fronteggerà King Ghidorah, Mothra e Rodan.
Il destino dell'umanità, minacciato da queste enormi creature, è in grave pericolo. Nel cast del film troviamo Kyle Chandler, Vera Farmiga, Millie Bobby Brown, Bradley Whitford, Sally Hawkins, Charles Dance, Thomas Middleditch, O'Shea Jackson Jr., Ken Watanabe, Zhang Ziyi, Aisha Hinds e Anthony Ramos.
Il film arriverà nelle sale americane a maggio 2019.

FONTE: MovieWeb
Quanto è interessante?
6