Gods of Egypt: per Gerard Butler le critiche sono state troppe

di

Il film di Alex Proyas, Gods of Egypt, uscito lo scorso anno, è stato accompagnato fino all'uscita da tante critiche riguardo il cosiddetto 'whitewashing' ed un cast prevalentemente formato da attori "bianchi".

Alla fine della corsa, nonostante le scuse della produzione prima dell'uscita, Gods of Egypt è stato un colossale flop cinematografico.

Uno degli attori principali, Gerard Butler - che non se la passa proprio bene ultimamente, basti vedere l'ennesimo flop titolato Geostorm - ha dichiarato che le critiche e le polemiche al film sono state semplicemente 'troppo'.

"Io capisco il movimento in generale ma se pensate al nostro film, uno dei nostri protagonisti era basato su un Dio Egiziano che non era nero" spiega Butler "Avevamo degli etiopi nella pellicola, degli egiziani, tantissimi attori provenienti da tutte le parti del mondo... veramente dappertutto. Quindi penso che tutto ciò fosse un po' troppo per provare a danneggiare la pellicola".

Quanto è interessante?
4