Gods of Egypt, Alex Proyas contro la critica americana: "Difende lo status quo"

di

Dopo il flop in apertura, Gods of Egypt di Alex Proyas ha ottenuto su Rotten Tomatoes solo un 12% di recensioni positive ed è al momento bersagliato da una parte importante della critica americana. Ma il regista non ci sta e si scaglia contro molti critici che, a suo dire, difendono lo status quo senza fornire opinioni ragionate ed indipendenti.

Sulla sua pagina Facebook, Proyas si è sfogato lamentando una scarsa indipendenza ed una rozza sciatteria riguardo al modo con cui il suo film è stato recensito in patria. Proyas non contesta la negatività delle recensioni, bensì le modalità attraverso le quali una parte importante della critica americana, a suo dire, avrebbe demolito Gods of Egypt basandosi su molte polemiche fatte circolare prima ancora che il film debuttasse nelle sale.

“Non ho mai ottenuto recensioni particolarmente lusinghiere per nessun film che abbia girato, eccezion fatta per quei critici che pensano con la propria testa e che si fanno un'opinione ragionata" ha scritto il regista. "Sfortunatamente, quel tipo di critici è praticamente scomparso. Questa volta hanno tutti un asso nella manica per distruggere il mio film, mentre provano a far sembrare politicamente corretto il loro culo bianco gridandomi addosso “Tu sbianchi le altre etnie!” come dei perfetti idioti. Quest’era moderna della messaggistica li ha probabilmente resi meno degni di nota e, dunque, si estingueranno presto come i dinosauri e la carta stampata. Non è forse vero che tra amici ci si messaggia per condividere i propri pensieri su un film? Sembra che la maggior parte dei critici utilizzi invece il proprio tempo per partorire niente altro che ciò che la gente vuole sentire. Come si fa? E' facilissimo: fai un salto in rete e leggi cosa già si dice in giro, non importa quanto disinformate siano determinate opinioni su un film, magari ancora prima che esca nelle sale. Chiudete un critico in una stanza davanti ad un film che nessuno ha ancora visto e vedrete che non saprà cosa scrivere. Perché contrariamente a ciò che dovrebbe fare, non esprime un gusto personale o un’opinione ragionata, ma fonda le proprie valutazioni sulla base dello status quo. Un applauso a tutti gli spettatori che invece valutano un film attraverso le loro opinioni e non sulla base di una mentalità preconfezionata che sa dire soltanto bello/brutto.”

Ispirato ai miti dell'antico Egitto, Gods of Egypt narra dello spietato dio delle Tenebre, Seth, che usurpa il trono facendo precipitare nel caos l'impero, un tempo pacifico e prospero. La sopravvivenza del genere umano è in pericolo, ma un impavido eroe chiederà aiuto al potente dio Horus ed intraprenderà un emozionante viaggio per salvare il mondo e il suo grande amore. Un'epica battaglia contro Seth e i suoi seguaci porterà divinità e mortali nell'oltretomba, mettendo a dura prova il loro coraggio. Nel cast troviamo Gerard Butler, Nikolaj Coster-Waldau, Brenton Thwaites, Elodie Yung, Courtney Eaton, Chadwick Boseman, Rufus Sewell ed il premio Oscar Goeffrey Rush. Il film è uscito nelle sale italiane il 25 febbraio.

FONTE: CBM
Quanto è interessante?
0

Gods of Egypt

Gods of Egypt
  • Distributore: 01 Distribution
  • Genere: Azione
  • Regia: Alex Proyas
  • Interpreti: Gerard Butler, Nikolaj Coster-Waldau, Abbey Lee, Courtney Eaton, Brenton Thwaites, Geoffrey Rush, Elodie Yung, Rufus Sewell, Chadwick Boseman
  • Sceneggiatura: Burk Sharpless, Matt Sazama
  • +

Nelle sale Italiane dal: 25/02/2016

incasso box office: 674.886 Euro

Nelle sale USA dal: 12/02/2016

incasso box office: 27.312.889 Euro

che voto dai a Gods of Egypt?

4.9

media su 7 voti

Inserisci il tuo voto