Godforsaken: fermata la produzione dopo l’abbandono di Sylvester Stallone

di

È Deadline a rivelare in esclusiva che STX Entertainment ha fermato la pre-produzione di Godforsaken dopo che Sylvester Stallone, a pochi giorni dall’inizio delle riprese, ha bruscamente deciso di non prendere parte al thriller-action nel ruolo del protagonista.

Jim Mickle era stato ingaggiato per dirigere il film a partire da una sceneggiatura di Daniel Casey, e la produzione sarebbe dovuta partire il 5 dicembre ad Atlanta. Sicuramente la decisione di Stallone non dev’essere stata facile, dato che si trattava del progetto misterioso a cui l'attore aveva accennato durante la presentazione di STX al CinemaCon, in seguito alla nomination all'Oscar per il film Creed. Stallone aveva iniziato a lavorare alla sceneggiatura insieme a Lawrence Grey, anche produttore del film attraverso la sua compagnia Grey Matter.

In Godforsaken Stallone avrebbe interpretato un vecchio ex detenuto con più rimpianti che ricordi. Dopo aver appreso della morte di suo figlio, romperà ogni indugio sulla sua ricerca di solitudine per proteggere l'unica famiglia che gli è rimasta e vendicare un figlio che conosceva appena.

A quanto pare il progetto tornerà in sviluppo con Jim Mickle e Lawrence Grey, anche se ovviamente non si conoscono le nuove tempistiche. Sembra inoltre che non ci siano altri motivi per lo stop a sole due settimane dall’inizio delle riprese, se non per il semplice ripensamento di Stallone, che ha deciso di tirarsi fuori dal progetto, seppur tardivamente. STX è ora alla ricerca di un nuovo protagonista di spessore per sostituire Sylvester Stallone.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
0