Glee 3D, trailer e locandina italiani

di

Arriva finalmente il trailer italiano di Glee The 3D Concert Movie, l’evento in 3D che mostrerà il concerto live e il dietro le quinte dei 14 membri principali del cast della serie tv Glee, vincitrice di Emmy Awards e Golden Globes. Glee The 3D Concert Movie verrà programmato nelle sale del circuito The Space, per soli 5 giorni, dal 16 al 20 settembre. Il trailer sarà accompagnato dalla locandina ufficiale italiana e da un clip-tributo ad Amy Winehouse. GLEE, il fenomeno che ha conquistato diverse generazioni di spettatori e che ha convinto milioni di persone ad abbracciare il Gleek dentro di loro, presto li riporterà a stare insieme per vivere i personaggi, la musica e la magia in maniera completamente nuova, grazie a un coinvolgente evento cinematografico in 3D... GLEE THE 3D CONCERT MOVIE. La Twentieth Century Fox Film e la Twentieth Century Fox Television hanno collaborato con il creatore di GLEE Ryan Murphy per produrre GLEE: THE 3D CONCERT MOVIE, un film tratto dalla fortunata tournée in America del Nord Glee Live! In Concert!. In Italia il film sarà programmato dal 16 al 20 settembre solo nei cinema del circuito The Space. Questo consentirà ai fan (anche chiamati “Gleeks”) che non sono riusciti a comprare i biglietti dei concerti (andati tutti esauriti), che vivono nelle città non comprese nella tournée o che magari vogliono rivedere nuovamente lo spettacolo, di godersi questa esperienza unica.

Inoltre, le performance dal vivo sono collegate alla visione dietro le quinte dei personaggi preferiti, come non era mai capitato prima. "La tournée era importante per esibirci di fronte ai nostri meravigliosi fan, che hanno sostenuto la serie fin dall'inizio, ma per colpa del poco tempo a disposizione che avevamo nella pausa di lavoro tra una stagione e l'altra, abbiamo visitato solo alcune città prima di cominciare le riprese", commenta Murphy. "Sapevamo che non tutti i fan desiderosi di assistere a un concerto avrebbero avuto l'opportunità di farlo. Ora, grazie ai nostri amici della Twentieth Century Fox Film, potremo portare questa esperienza nei cinema e nello splendore delle tre dimensioni. Prometto a ogni ‘Gleek' un grande spettacolo cinematografico, che li farà cantare e ballare in sala".
Dante Di Loreto, produttore del film assieme a Ryan Murphy, oltre che produttore esecutivo della serie, aggiunge: "è un film che piacerà a tutta la famiglia, un'esperienza musicale gioiosa. Abbiamo scoperto che non solo i nostri fan più fedeli amano il concerto: anche persone di ogni età e provenienza si divertono molto".

Il 3D, secondo Di Loreto, presenta un altro vantaggio. "Il formato offre un'ulteriore opportunità di creare un'esperienza più intima rispetto al fatto di stare in un'arena a osservare il concerto o vederlo in televisione, portandolo a un livello superiore. Grazie al film, i fan avranno l'impressione di stare sul palco con gli artisti. Noi ritenevamo che fosse un'opportunità eccitante di stimolare gli appassionati e che non sarebbe stata possibile in un altro modo".
Il regista Kevin Tancharoen (il film di Saranno famosi, la serie di Mortal Kombat: Legacy) sostiene che "l'esperienza di un film in 3D porta il pubblico a contatto con i personaggi che ama e permette di cogliere meglio quello che fanno". Tancharoen nota anche l'importanza delle storie che avvengono nel backstage: "portiamo il pubblico dietro le quinte, offrendo una visione intima e improvvisata di quello che vivono i personaggi prima di andare in scena".

GLEE THE 3D CONCERT MOVIE comprenderà delle esibizioni live di alcuni dei più importanti numeri musicali della serie, tra cui I'm a Slave 4 U, Raise Your Glass, Teenage Dream e Lucky, così come i brani originali che sono arrivati in testa alla classifica (Loser Like Me), senza dimenticare il tema della serie tv, Don't Stop Believin'. Le musiche di GLEE continuano a essere un elemento fondamentale di questo fenomeno culturale. Fino a ora, le versioni registrate in studio delle 23 canzoni presenti in GLEE THE 3D CONCERT MOVIE hanno venduto quasi sei milioni di copie. Al momento, sono state acquistate 34 milioni di copie digitali dei brani di GLEE, con oltre 10 milioni di dischi venduti nel mondo. La colonna sonora di GLEE THE 3D CONCERT MOVIE è disponibile su iTunes e Amazon dal 9 agosto.

GLEE THE 3D CONCERT MOVIE è stato girato nel corso di due giorni durante gli eventi Glee Live! In Concert! allo IZOD Center di East Rutherford, New Jersey.
GLEE THE 3D CONCERT MOVIE vede protagonisti Dianna Agron (Quinn), Chris Colfer (Kurt), Darren Criss (Blaine), Kevin McHale (Artie), Lea Michele (Rachel), Cory Monteith (Finn), Heather Morris (Brittany), Amber Riley (Mercedes), Naya Rivera (Santana), Mark Salling (Puck), Jenna Ushkowitz (Tina), Harry Shum, Jr. (Mike), Chord Overstreet (Sam), Ashley Fink (Lauren) e i membri di "The Warblers", che celebrano in maniera originale la serie ballando e cantando.
In procinto di iniziare la sua terza stagione (dal 28 settembre sui canali Fox), GLEE è un avvincente musical comico su un gruppo di ambiziosi studenti, che lottano per superare tanti rivali e vincere i campionati nazionali, mentre intanto percorrono i crudeli corridoi della scuola McKinley High. La serie è rapidamente diventata un fenomeno culturale. Quest'anno è risultata il programma (fiction) di un'ora più seguito dagli adulti nella fascia 18-49, da quelli tra i 18 e i 34 anni e dagli adolescenti, ha ottenuto grandi consensi e conquistato una fanbase di Gleeks, due album di platino e d'oro, più di 29 milioni di brani downloadati, il record per il maggior numero di presenze nella Billboard Hot 100 (battendo Elvis Presley, James Brown e i Beatles) e ben 19 candidature agli Emmy® - diventando la serie con più nomination in questa stagione - con 4 vittorie. Ciliegina sulla torta, questa premiata serie tv che spazia tra diversi generi ha ricevuto il via libera per una terza stagione. GLEE è prodotto dalla Ryan Murphy Television in associazione con la 20th Century Fox Television. Ryan Murphy, Brad Falchuk e Ian Brennan sono i creatori della serie e i produttori esecutivi, quest'ultimo un ruolo ricoperto anche da Dante Di Loreto.

GLEE LIVE! IN CONCERTO! - CURIOSITA'
-40 spettacoli negli Stati Uniti, Canada e Regno Unito
-27 spettacoli in 18 città durante la tournée statunitense
-13 date europee
-Più di 500.000 biglietti venduti nel mondo
-In ogni luogo, battuti tutti i record di vendite legati al merchandising
-Diversi spettacoli aggiunti nei principali mercati (tra cui New York, Los Angeles, Chicago, Toronto) dopo che i biglietti sono andati esauriti in meno di due minuti
-60.000 biglietti venduti a Toronto per i quattro spettacoli in programma
-35.000 biglietti venduti a New York/New Jersey
-40 persone sul palcoscenico durante lo spettacolo
-100 persone impegnate on the road
-16 camion, 10 bus, 1 aereo utilizzati in tournée
-30 canzoni di successo eseguite in ogni spettacolo
-5 milioni di coriandoli gettati sul palco durante l'esecuzione di "Somebody To Love" nel corso della tournée
-1000 t-shirt gettate tra la folla durante lo spettacolo
-600 costumi
-La tournée inglese è iniziata tre giorni dopo la fine di quella americana
-La tournée è passata in quattro nazioni nel corso di sei settimane
-Oltre 14 milioni di Media Impressions

Highlights
-40 spettacoli in 21 città di quattro nazioni diverse
-Più di 500.000 biglietti venduti nel mondo
-Oltre 14 milioni di Media Impressions


IL CAST

-DIANNA AGRON (Quinn) è apparsa in numerose serie televisive, tra cui Numb3rs, Shark, Close to home - Giustizia ad ogni costo (Close to Home) e CSI: NY. Ha un ruolo ricorrente nell'acclamata serie tv Veronica Mars e si è calata nei panni di Debbie Marshall nel grande successo Heroes, oltre che in It's a Mall World, un gruppo di cortometraggi diretto da Milo Ventimiglia. Ha lavorato alle pellicole The Romantics con Josh Duhamel, Katie Holmes, Anna Paquin ed Elijah Wood, così come a Sono il numero quattro (I Am Number Four). E' cresciuta a San Francisco e sostiene l'organizzazione per i diritti degli animali PETA.

-CHRIS COLFER (Kurt), che ha esordito in televisione grazie a Glee, è stato celebrato per il suo impegno nella serie con una candidatura agli Emmy per il miglior attore non protagonista in un telefilm comico. E' cresciuto esibendosi nelle produzioni teatrali della sua città natale, Clovis, in California. Al liceo, era impegnato come attore, era il presidente del club letterario ed è stato redattore della rivista di letteratura della scuola.

-DARREN CRISS (Blaine) è diventato un fenomeno di YouTube creando A Very Potter Musical con alcuni amici durante l'ultimo anno del college, un lavoro che è stato visto diversi milioni di volte e che ha conquistato l'attenzione del mondo dei musical. A quel punto, ha dato vita alla StarKid Productions, scrivendo e producendo i successivi successi online Me and My Dick e A Very Potter Sequel, occupandosi delle musiche e dei testi di quest'ultimo, mentre sta lavorando a un nuovo progetto, Starship. Ha esordito sul piccolo schermo nel 2009 nei panni di Josh Burton nel programma della ABC Eastwick, al fianco di Rebecca Romijn, Lindsay Price e Jaime Ray Newman, lavorando anche a Cold case - Delitti irrisolti (Cold Case) della CBS, prima di ottenere la parte di Blaine in Glee. La sua notevole interpretazione di Teenage Dream di Katy Perry nel primo episodio della serie è stata una pietra miliare di Glee, esordendo al primo posto delle classifiche di Billboard per la prima volta nella storia della serie e vendendo oltre 200.000 copie nella sola prima settimana di uscita. Nato a San Francisco, suona diversi strumenti, tra cui il violino, la chitarra, il pianoforte e la batteria.

-KEVIN MCHALE (Artie), nato a Plano, in Texas, si è trasferito a Los Angeles per inseguire una carriera come attore, cantante e ballerino. E' sempre stato molto serio nel suo impegno, imparando la disciplina e la dedizione nel gruppo NLT (Not Like Them), una band pop/R&B/Hip Hop in cui è rimasto per sei anni. I NLT sono andati in tournée con i Pussycat Dolls e hanno visto le loro canzoni prodotte da Timbaland. Tutto questo duro lavoro e impegno gli hanno permesso di diventare un attore completo e fiducioso nei suoi mezzi, con la passione di raccontare storie e intrattenere il pubblico.

-LEA MICHELE (Rachel), a soli otto anni, ha esordito a Broadway nei panni della giovane Cosette ne I miserabili (Les Misérables). Da quel momento, ha condiviso il palcoscenico con grandi stelle di Broadway come Audra McDonald e Brian Stokes Mitchell in Ragtime, e Alfred Molina ne Il violinista sul tetto (Fiddler on the Roof).
Si è esibita al Radio City Music Hall nel corso della cerimonia dei Tony® Award con i cast di Spring Awakening, Ragtime e Il violinista sul tetto. Ha poi incarnato Eponine nella produzione piena di star de I miserabili all'Hollywood Bowl, mentre è stata impegnata in concerti da solista che hanno fatto il tutto esaurito al Feinstein di New York e all'Upright Cabaret di Los Angeles. E' conosciuta soprattutto per il ruolo di Wendla nella produzione di Broadway premiata con un Tony Award Spring Awakening, che le ha consentito di essere candidata a un Desk Award come miglior attrice protagonista di un Musical. Per il suo impegno in Glee, è stata candidata a un Golden Globe® come miglior attrice protagonista di una serie comica o musical, così come a un Emmy® per la miglior attrice protagonista di un telefilm comico. Inoltre, ha conquistato delle nomination ai Teen Choice Award for Choice TV del 2010 nella categoria attrice comica, mentre l'anno prima è stata candidata ai Choice TV come miglior attrice emergente. Sul piccolo schermo, è anche stata impegnata in Camelot - Squadra emergenza (Third Watch) e Sentieri (Guiding Light), mentre ha prestato la sua voce al musical in animazione 3-D Dorothy of Oz, al fianco di Jim Belushi, Dan Aykroyd e Kelsey Grammer. Il nuovo volto dei prodotti per i capelli di Dove, si divide tra New York e Los Angeles.

-CORY MONTEITH (Finn Hudson) recentemente ha partecipato alla pellicola Monte Carlo al fianco di Selena Gomez, Leighton Meester e Katie Cassidy. Per il piccolo schermo, ha lavorato alla serie Kaya ed è stato ospite di Kyle XY. E' apparso in tante serie televisive importanti, tra cui Smallville, Supernatural, Stargate, Flash Gordon e Interns. Inoltre, è rimasto coinvolto nel film per la televisione del 2007 Hybrid. Al cinema, ha preso parte a Final Destination 3, Invisible (The Invisible), Conciati per le feste (Deck the Halls) e Il respiro del diavolo (Whisper).
Nato a Calgary, nella regione canadese di Alberta, si è trasferito a Vancouver Island quando era molto giovane. Nel corso della sua vita, ha lavorato all'accoglienza di Wal-Mart, è stato autista del bus della scuola, ha riparato i tetti e fatto il tassista prima di iniziare una carriera nel mondo della recitazione.

-HEATHER MORRIS (Brittany) è nata per ballare. Quando i suoi genitori hanno capito il talento che aveva, questa nativa di Thousand Oaks, California è stata subito iscritta a un corso di ballo. Dopo aver frequentato la Arizona State University, è stata impegnata nella tournée mondiale di Beyoncé I Am...Sasha Fierce. Inoltre, ha lavorato con il coreografo Zach Woodlee alla pellicola del 2009 Fired Up! Ha iniziato a studiare recitazione alla celebre Playhouse West assieme a Robert Carnegie e ha continuato a ottenere ruoli di ballo in serie televisive come Eli Stone e Swingtown, oltre che nella pellicola Racconti incantati (Bedtime Stories) con protagonista Adam Sandler.

-AMBER RILEY (Mercedes) si è fatta notare quando Ryan Murphy l'ha scelta nel pilota di St. Sass. Anche se la serie televisiva non ha avuto il via libera, ha potuto sfruttare l'esperienza per conquistare una parte nel telefilm Cedric The Entertainer Presents. Ha recitato in diverse produzioni teatrali, tra cui Alice nel paese delle meraviglie (Alice in Wonderland), Sogno di una notte di mezza estate (A Midsummer Night's Dream), Into the Woods e Mystery on the Docks assieme alla Los Angeles Opera.

-NAYA RIVERA (Santana) ha ottenuto il primo ruolo ricorrente in una serie quando aveva quattro anni, grazie alla sitcom The Royal Family con Redd Foxx e la veterana Della Reese. Sempre sul piccolo schermo, è stata impegnata in CSI: Miami, Willy, il principe di Bel Air (The Fresh Prince of Bel-Air), 8 sotto un tetto (Family Matters), Un genio in famiglia (Smart Guy), Even Stevens, 8 semplici regole... per uscire con mia figlia (8 Simple Rules) e The Bernie Mac Show.
Quando non lavora, offre il suo contributo per raccogliere fondi per la ricerca sul cancro e per sostenere l'informazione, la consapevolezza e la prevenzione dell'HIV/AIDS, oltre che per aiutare le donne e le ragazze a superare problemi di autostima e permetterle di esprimere al meglio le loro potenzialità.
-MARK SALLING (Puck) è un pianista classico che suona la chitarra, il basso e la batteria. Continua a mantenersi impegnato scrivendo nuove canzoni e suonando musica originale. Prima di partecipare a Glee, è apparso in numerose pubblicità nazionali e ha lavorato al film Inferno a Grand Island (Children of the Corn IV: The Gathering) con Naomi Watts e Karen Black. E' anche stato ospite di numerose serie televisive, tra cui Walker, Texas Ranger con Chuck Norris. Quando non si trova sul set, passa il tempo con gli amici, gioca a Frisbee golf e approfondisce la sua inusuale passione per l'ornitologia.

-JENNA USHKOWITZ (Tina), un'affermata attrice teatrale, ha partecipato a Io e il re (The King and I) e alla produzione a Broadway vincitrice del Tony Award di Spring Awakening. In televisione, è stata impegnata in Sesame Street, Reading Rainbow e Così gira il mondo (As the World Turns), mentre ha anche lavorato nelle pellicole indipendenti Babyface e Educated. Recentemente, ha presentato Yankees on Deck, uno spettacolo sportivo dietro le quinte rivolto al pubblico più giovane.
Si è laureata al Marymount Manhattan College e si divide tra Los Angeles e New York.

-HARRY SHUM, JR. (Mike Chang) ha ripreso il personaggio dell'esperto di tecnologia Cable per il terzo capitolo della serie di Step Up, Step Up 3D. Nato a San José, in Costa Rica, e cresciuto in California, ha cominciato la sua carriera nel mondo dell'intrattenimento al liceo, quando un suo amico lo ha sfidato a entrare nella squadra di ballo della scuola, la AGHS Dance Company. Nonostante non avesse nessuna formazione classica, è riuscito a entrare nel gruppo e in breve tempo ha cominciato a ballare a livello professionale, andando in tournée con Kaci e collaborando con artisti come Destiny's Child, Beyonce, Mariah Carey, Ashanti, T-Pain, Chris Brown, Jennifer Lopez e Raven. Nel 2004, ha ottenuto il suo primo ruolo come attore nella popolare serie Boston Public, per poi essere ospite di Zoey 101 e Greek - La confraternita (Greek) della ABC Family. Ha partecipato al film per la televisione iCarly: iGo to Japan, nei panni del ‘cattivo' Yuki. Ha ballato in pellicole come SDF - Street Dance Fighters You Got Served, Fast & Furious 3: Tokyo Drift, Stepping - Dalla strada al palcoscenico (Stomp the Yard), Center Stage 2 e Vita da strega (Bewitched). Nel 2008, ha avuto il primo incarico come attore in Step Up 2: the Streets.

-CHORD OVERSTREET (Sam Evans) è cresciuto a Nashville, Tennessee. Suona la chitarra da quando aveva 8 anni e scrive da quando era al terzo anno di liceo. Gioca a baseball da 15 anni, oltre a praticare football americano, basketball, hockey, calcio e golf. Dopo il liceo, si è trasferito a Los Angeles per recitare. Dopo alcune ospitate in prodotti televisivi e piccoli film indipendenti, ha conquistato il ruolo di Sam Evans in Glee.

-ASHLEY FINK (Lauren) si è fatta notare grazie a un ruolo importante nel film Fat Girls. Da allora, è apparsa in numerosi progetti televisivi, tra cui Make it or Break It, Hung e nei panni di Carter McMahon in Huge. Ha lavorato al film della Walt Disney Pictures Ancora tu! (You Again), che vedeva impegnate Betty White, Jamie Lee Curtis e Sigourney Weaver, così come nell'horror di culto All About Evil. Ha prodotto il suo primo cortometraggio, Olivia, interpretato da Camille Winbush (Bernie Mac and Secret Life), che è stato presentato al Frameline film festival di San Francisco.


I REALIZZATORI

La carriera di KEVIN TANCHAROEN (Regista) come regista è fortemente legata alle sue esperienze come produttore, sceneggiatore, ballerino, coreografo e montatore. Ha iniziato a essere affascinato da Hollywood all'età di quattro anni, quando ha iniziato a vedere film con i genitori. In prima media, scriveva dei compiti su Robert Rodriguez e Quentin Tarantino. Fin da giovanissimo, era attento agli aspetti tecnici e creativi del cinema, apprezzando i making of e le featurette dietro le quinte quanto i film veri e propri. Questo lo ha portato a esplorare la creazione degli effetti speciali, iscrivendosi a una classe per dar vita alle creature, in cui si trovava al fianco di persone che avevano il doppio dei suoi anni. Il passo successivo è stato quello di comprare un computer, all'inizio per migliorare la sua conoscenza degli effetti speciali, ma in seguito, essendo circondato da aspiranti musicisti, si è trovato a girare e montare i loro video musicali. Così, è rimasto catturato da questo mondo. Ma c'è anche un altro aspetto da ricordare del suo sviluppo creativo, visto che crescendo aveva una passione per il ballo. All'età di 12 anni è entrato nella compagnia di ballo di Wade Robson, un'esperienza che gli ha permesso di capire meglio gli aspetti tecnici del ballo e della musica. In seguito, ha iniziato a occuparsi di coreografie, lavorando con artisti come Britney Spears e *NSYNC.  E' stato impegnato nei progetti di artisti come Christina Aguilera, Jessica Simpson e Tyrese per diverse esibizioni dal vivo e speciali. Ha esordito come regista cinematografico grazie a Fame - Saranno Famosi (Fame) della MGM e Lakeshore Pictures, che è uscito nel settembre del 2009. Oltre a dirigere il film, è stato produttore esecutivo della colonna sonora, uscita per la Lakeshore Records.
In seguito, ha diretto, prodotto e cosceneggiato l'antologia Mortal Kombat: Legacy per la Warner Brothers Interactive, che è stata presentata sul canale di YouTube Machinima. La serie è un adattamento dell'universo immaginario del videogioco Mortal Kombat, ha ottenuto quasi 40 milioni di visualizzazioni online ed è stata presentata in pompa magna al Comic-Con.

RYAN MURPHY (Produttore) è il creatore e produttore esecutivo di Glee, che è stata la nuova serie televisiva più premiata nella stagione 2009-2010. Il telefilm ha ottenuto diversi Emmy Award, un Peabody Award, un Golden Globe® per la miglior serie televisiva comica o musical, uno Screen Actors Guild Award® per il miglior cast di una serie comica e un People's Choice Award per la serie comica preferita dal pubblico. Inoltre, Murphy ha ricevuto una candidatura da parte della Directors Guild of America, mentre il telefilm ha conquistato delle nomination ai Writers Guild of America come miglior serie comica e miglior nuova serie. L'American Film Institute ha celebrato Glee come uno dei migliori 10 programmi dell'anno. Il suo lavoro in Glee è stato riconosciuto dall'Academy of Television Arts & Sciences con un Emmy Award per la miglior regia di una serie comica, oltre che con delle candidature per la miglior serie comica e per la miglior sceneggiatura di una serie comica. Prima di Glee, è stato creatore e produttore esecutivo dell'acclamato Nip/Tuck, per cui ha scritto e diretto diversi episodi. Al suo debutto nel 2004, Nip/Tuck è stata l'unica serie drammatica a conquistare una nomination ai Golden Globe per il miglior telefilm drammatico subito al suo esordio. Lo stesso anno, Murphy ha ricevuto la sua prima candidatura agli Emmy Award per la regia di una serie drammatica, mentre nel 2005 Nip/Tuck si è aggiudicato il Golden Globe per il miglior telefilm drammatico. Ha iniziato la sua carriera come giornalista, scrivendo per testate come Miami Herald, Los Angeles Times, New York Daily News ed Entertainment Weekly. La sua attività di sceneggiatore ha avuto inizio alla fine degli anni novanta, quando Steven Spielberg ha acquistato i diritti della sua commedia romantica Why Can't I Be Audrey Hepburn? Il suo lavoro successivo è stato Popular, una serie comica che ha creato e prodotto. Nel 2006, ha diretto l'adattamento del romanzo di Augusten Burroughs Correndo con le forbici in mano (Running with Scissors), che era interpretato da Annette Bening. Più di recente, si è occupato di portare sul grande schermo l'autobiografia di Elizabeth Gilbert Mangia, prega, ama (Eat Pray Love), che vede protagonista Julia Roberts ed è stata prodotta da Brad Pitt. Originario di Indianapolis, si è laureato in giornalismo alla Indiana University.

DANTE DI LORETO (Produttore) è il presidente della produzione della Ryan Murphy Television, che è impegnata attualmente sulla nuova serie American Horror Story per il canale FX. Ha prodotto delle serie originali per la televisione generalista e via cavo. E' stato produttore esecutivo del film della HBO Temple Grandin - Una donna straordinaria (Temple Grandin), con protagonista Claire Danes, Julia Ormond e Catherine O'Hara, che raccontava la lotta di una giovane donna con l'autismo e i grandi risultati che ha conseguito nonostante il problema che aveva. Questo prodotto è stato nominato a 15 Emmy Award, vincendone sette, tra cui quello del miglior film per la televisione. E' anche stato produttore esecutivo del vincitore dell'Emmy Award My Lousiana Sky per la Showtime, con protagonisti Juliette Lewis e Kelsey Keel. Ha prodotto diversi film e spettacoli teatrali, tra cui la pellicola Piccole bugie travestite (Die, Mommie, Die!), che ha conquistato il premio speciale della giuria al Sundance Film Festival. Il film era interpretato da Charles Busch, nel ruolo di una diva del pop decaduta, e rappresentava un omaggio alle pellicole prodotte da Ross Hunter negli anni sessanta. Di Loreto ha prodotto Viva Cuba, che è stato il candidato ufficiale cubano per la 78° edizione degli Academy Award, e Non per sport... ma per amore (Don't Go Breaking My Heart), con protagonista Anthony Edwards. A Broadway, ha coprodotto Lo zoo di vetro (Glass Menagerie), che vedeva impegnati Jessica Lange e Christian Slater; Festen, interpretato da Juliana Margulies e Ali McGraw; e Primo di Sir Antony Sher. Ha conseguito un master all'American Film Institute e una laurea breve alla University of California di Santa Barbara.

DAVID NICKSAY (Produttore esecutivo) è un veterano dell'industria, che nei suoi 35 anni di carriera è stato coinvolto in titoli come il recente film concerto Justin Bieber: Never Say Never, Step Up 3D,  Be Cool, La rivincita delle bionde (Legally Blonde) e Una bionda in carriera (Legally Blonde: Red, White and Blue), Qualcosa di personale (Up Close and Personal) e Robin Hood principe dei ladri (Robin Hood: Prince of Thieves). Inoltre, è stato vicepresidente della produzione alla Paramount Pictures, dove ha lavorato a film come Ghost - fantasma (Ghost), Il principe cerca moglie (Coming to America), The Untouchables - gli intoccabili (The Untouchables), S.O.S. fantasmi (Scrooged), Star Trek V: l'ultima frontiera (Star Trek V: The Final Frontier) e Il grande inganno (The Two Jakes). Fa parte dell'Academy of Motion Picture Arts and Sciences e della Directors Guild of America, oltre a essere membro del consiglio per l'istruzione e la formazione dell'American Film Institute.

IAN BRENNAN (Produttore esecutivo) è stato impegnato per la prima volta con una sceneggiatura televisiva grazie a Glee. Recentemente, è stato candidato a un Emmy per la miglior sceneggiatura di una serie comica, proprio grazie a questa serie. Ha iniziato a recitare a Chicago nei prestigiosi teatri Steppenwolf e Goodman. In seguito, si è trasferito a New York per lavorare in alcuni spettacoli Off-Broadway, in teatri come Vineyard, Playwrights Horizons e MCC Theatres.
Laureatosi alla Loyola University di Chicago, è stato ispirato a scrivere Glee dopo essere stato un membro del coro del liceo, che non ha mai vinto nulla e che aveva come direttore un uomo appena uscito di prigione.

BRAD FALCHUK (Produttore esecutivo) è stato produttore esecutivo dell'acclamata serie via cavo Nip/Tuck, sceneggiatore del telefilm fin dal debutto e regista di diversi episodi. Inoltre, ha scritto delle puntate dei telefilm Pianeta Terra: cronaca di un'invasione (Earth: Final Conflict) e Mutant X, mentre ha fatto parte del gruppo di sceneggiatori di Veritas: The Quest. Ha conquistato una candidatura agli Emmy per la miglior sceneggiatura di una serie comica grazie al lavoro su Glee.
E' uno dei tre membri fondatori dello Young Storytellers Program, che lo vede ancora impegnato nel Consiglio direttivo. Quest'associazione no profit, che è ormai presente in oltre 100 scuole di Los Angeles, New York e Denmark, favorisce la possibilità di esprimersi dei bambini meno fortunati e che frequentano la quarta elementare, svolgendo una funzione di sostegno nel processo di scrittura di sceneggiature di cortometraggi, per poi far interpretare questi lavori ad attori famosi. Ha conseguito un master all'American Film Institute. Desidera ringraziare Bruce Springsteen e David Ortiz per averlo reso l'uomo che è oggi.

Quanto è interessante?
0


Glee 3D, trailer e locandina italiani

Glee: Il concerto 3D

Glee: Il concerto 3D
  • Distributore: Fox Italia
  • Genere: Musical
  • Regia: Kevin Tancharoen
  • Interpreti: Dianna Argon, Cory Monteith, Lea Michele, Chris Colfer, Darren Criss, Amber Riley, Kevin McHale, Jenna Ushkowitz, Mark Salling
  • Sceneggiatura: Kevin Tancharoen
  • +

Nelle sale Italiane dal: 16/09/2011

Nelle sale USA dal: 19/08/2011

Che voto dai a: Glee: Il concerto 3D

Media Voto Utenti
Voti: 17
4.2
nd