Glass, Sarah Paulson parla del finale: vorrebbe interpretare di nuovo la dottoressa Staple

Glass, Sarah Paulson parla del finale: vorrebbe interpretare di nuovo la dottoressa Staple
di

Nel corso di una recente intervista promozionale per Glass, il nuovo film di M. Night Shyamalan, l'attrice Sarah Paulson ha discusso del ruolo del suo personaggio e soprattutto dell'ambiguo e controverso finale della pellicola.

Queste le parole dell'attrice:

"Tutti i meriti per i pregi del mio personaggio vanno a Night, perché ha scritto lui tutte le parole che avrei dovuto dire per trasformarla nella persona più intelligente del film. Quando ho letto la sceneggiatura, sono rimasta molto sorpresa perché mi era stato detto che, quando Manoj ti consegna lo script, rimuove sempre le ultime pagine, o aggiunge delle scene così che nessuno possa scoprire il vero finale. Ma quando l'ho letta io era tutto lì e sono stata onorata di questo privilegio. Anche se, ad essere onesti, quando ho saputo che sarei stata la causa della morte dei protagonisti ci sono rimasta un po' male."

La Paulson ha parlato anche di collaborazioni future con il regista: "Sarei aperta a fare qualsiasi cosa con lui. Sul suo set ho avuto una delle migliori esperienze lavorative della mia vita, e sono una sua fan da sempre. Lavorerei con lui a qualsiasi progetto, che sia riprendere il ruolo della dottoressa Ellie Staple o che sia un film completamente nuovo."

Attualmente in programmazione nei cinema italiani, Glass è la conclusione della saga cinematografica iniziata nel 2000 con Unbreakable e proseguita a sorpresa nel 2016 con Split. Nel cast tornano dai precedenti film Bruce Willis, Samuel L. Jackson, James McAvoy e Anya Taylor-Joy.

FONTE: CBM
Quanto è interessante?
4