Glass, le previsioni parlano di un weekend d'apertura tra i 55 e gli 80 milioni di dollari

Glass, le previsioni parlano di un weekend d'apertura tra i 55 e gli 80 milioni di dollari
di

Appena due mesi ci separano ormai dall'arrivo nelle sale cinematografiche dell'attesissimo Glass, terzo capitolo dell'Universo Narrativo di M. Night Shyamalan e sequel di Unbreakable e Split, ma nel frattempo ecco trapelare le primissime previsione al boxoffice del film, che sembrano molto positive.

A quanto si legge, nel suo weekend d'apertura il film dovrebbe incassare tra i 55 e gli 80 milioni di dollari, questo ovviamente solo in patria, con una chiusura prevista sui 180 milioni di dollari - sempre negli Stati Uniti. Non vengono tenuti da conto i mercati internazionali, come accade spesso in queste previsioni.

Nel film scritto sempre dal visionario e controverso regista tornerà il trio di protagonisti composto da Bruce Willis nei panni David Dunn, Samuel L. Jackson in quello Elijah Price alias Mr. Glass e James McAvoy nel ruolo di Kevin Wendell Crumb ovvero L'Orda. Sarah Paulson sarà invece una psichiatra specializzata in persone che credono di essere dei supereroi e tenterà di aiutarli.
In realtà i tre protagonisti principali avranno dei nuovi nomi: The Overseer il primo, Mastermind il secondo e La Bestia il terzo.

Come rivelato dallo stesso Shyamalan nel corso del panel al Comic-Con, grande risalto sarà dato alle personalità di Kevin. Su schermo vedremo infatti ben 21 personalità differenti delle 24 totali, il che darà modo a McAvoy di brillare dai grandi, che già lo hanno elogiato per la sua incredibile interpretazione (o interpretazioni?).

Glass vedrà nel cast anche Anya Taylor-Joy (Casey Cooke), Spencer Treat Clark(Joseph Dunn, figlio di David), Luke Kirby e Charlayne Woodard (madre di Elijah Price), per un'uscita prevista nelle sale il prossimo 17 gennaio 2019.

Quanto è interessante?
4