Glass: M. Night Shyamalan si sofferma sul controverso finale del film

Glass: M. Night Shyamalan si sofferma sul controverso finale del film
di

Con l'arrivo di Glass nelle sale in questi giorni si conclude il trittico di film creato nel corso di circa vent'anni da M. Night Shyamalan. Il film chiude un ciclo iniziato con Unbreakable - Il predestinato e i fan da giorni discutono sull'ultimo film che ha idealmente chiuso il cerchio in maniera piuttosto ambigua e controversa.

Se non avete ancora visto il film non proseguite nella lettura di questa news perché contiene spoiler anche sul finale.

Glass termina con la morte dei tre protagonisti del film, uccisi da una misteriosa organizzazione che ha passato gli ultimi 10.000 anni a eliminare individui con i superpoteri prima che siano in grado di abbracciare pienamente le proprie abilità e creare un mondo come quello che vediamo nei fumetti con i supereroi.
Una svolta scioccante sul finale che ha diviso non poco pubblico e critica. In una nuova intervista, il regista M. Night Shyamalan ha spiegato la svolta del finale, confermando quanto rispecchi quello che aveva già in mente durante la produzione di Unbreakable - Il predestinato circa diciannove anni fa:"L'ho fatto. Non sapevo se avrei avuto le palle per farlo ma l'ho fatto, era nella mia testa e dissi 'forse potremmo farlo alla fine' e risi. Lo faccio? Non sapevo se avrei avuto il coraggio di andare avanti e farlo, ma sono così felice di averlo fatto. La chiusura è importante per me, come narratore, come storyteller. Arrivare ad una conclusione definitiva in modo che tu capisca che qualcuno aveva qualcosa da dire in modo specifico, senza poter continuare. Il 'come farlo' è sempre stato nella mia mente. Non avevo mai fatto un sequel prima quindi volevo assicurarmi che ci fossero le motivazioni giuste, dai personaggi aa quel mondo, mantenendo un certo livello di purezza. Penso che i tre film dureranno nel tempo grazie a questo".
M. Night Shyamalan ha parlato anche dei test screening del film:"I test sono stati davvero pazzeschi, li abbiamo fatti ed erano folli perché il pubblico ci seguiva senza che fosse polarizzato in alcun modo da ciò di cui abbiamo appena parlato. Direi che è stato insolito e stimolante". E sul divario tra critica e pubblico? Shyamalan vuole semplicemente creare storie che piacciano agli spettatori:"Sicuramente non voglio commentare le recensioni. Tutto dovrebbe andare verso la realizzazione di film con la qualità massima che posso offrire. Spingere il cinema a raccontare storie accessibili, studiare e imparare nel corso degli anni".
Discusso o no pare che Glass attiri un buon numero di pubblico in sala visto che nel mondo ha incassato inizialmente poco meno di 90 milioni di dollari e ora la distribuzione sta toccando anche il mercato internazionale e il box-office è destinato a crescere.

Quanto è interessante?
3