Glass: finite le riprese, cosa possiamo aspettarci dal film di M. Night Shyamalan?

di
INFORMAZIONI FILM
Come vi abbiamo riportato l'altro ieri M. Night Shyamalan ha terminato le riprese di Glass, terzo film che andrà a chiudere un'ideale trilogia iniziata nel 2000 con Unbreakable - Il predestinato e proseguita diciassette anni dopo con Split. Il regista ha infatti confermato la chiusura del set tramite il suo account ufficiale di Twitter.

Siamo ancora decisamente troppo lontani dalla release del film, attualmente fissata per il 18 gennaio 2019, per fare troppe previsioni. Tuttavia l'hype è in costante aumento e i fan stanno già pensando a quale potrebbe essere la conclusione scelta dal regista de Il sesto senso per uno dei suoi filoni più apprezzati.

La certezza più grande riguarda il mix tra il cast di Unbreakable - Il predestinato e Split. Nella nuova pellicola vedremo infatti il ritorno di Bruce Willis nei panni di David Dunn e Samuel L. Jackson in quelli Elijah Price. Insieme a Willis e Jackson torneranno i freschi interpreti di Split, ovvero James McAvoy nel ruolo di Kevin Wendell Crumb, un uomo affetto da un grave disturbo dissociativo dell'identità e Anya Taylor-Joy in quelli di Casey Cooke, con Sarah Paulson new entry in un ruolo ancora ignoto. Questa sorta di reunion è sicuramente uno degli elementi che hanno contribuito ad aumentare la gioia dei fan e che confermano la probabile chiusura di un cerchio narrativo.

Dalla sinossi che è comparsa poco tempo fa si è potuto venire a conoscenza del fatto che Dunn (Bruce Willis) si metterà alla ricerca di Crumb e della 'Bestia' con la figura di Price sullo sfondo, in un ruolo che si potrebbe dedurre essere fondamentale per le sorti della trama e soprattutto di Crumb e Dunn. Quale sarà secondo voi il ruolo di Price nella vicenda? Potrebbero esserci svolte clamorose?

Il successo dei primi due film potrebbe rivelarsi un'arma a doppio taglio per questa conclusione. Le molte attese su Glass potrebbero essere ben riposte ma le poche informazioni al riguardo lasciano ancora molti dubbi in sospeso. In ogni caso è ancora molto presto, anche solo per valutare approssimativamente la direzione verso la quale si è spinto Shyamalan. Ma l'immaginazione e le congetture sulla trama da parte dei fan sono già iniziate.