Il Gladiatore, il capolavoro di Ridley Scott compie vent'anni: cosa sappiamo sul sequel

Il Gladiatore, il capolavoro di Ridley Scott compie vent'anni: cosa sappiamo sul sequel
di

Il 5 maggio 2000 usciva per la prima volta nelle sale statunitensi Il Gladiatore, film tra i più amati del regista Ridley Scott con protagonista la star Russell Crowe e un giovane Joaquin Phoenix, che oggi compie vent'anni.

Divenuto uno dei primi dvd più venduti sul mercato, nell'epoca in cui i dvd iniziavano a prendere piene sul mercato home-video, l'opera riportò in auge il genere peplum e vinse il premio per il miglior film agli Academy Awards 2001, e ancora oggi è considerato come una delle migliori opere di Ridley Scott: purtroppo per lui il regista venne soltanto nominato per la statuetta alla miglior regia senza riuscire a vincere (il premio andò a Steven Soderbergh per Traffic), ma il film in totale portò a casa cinque statuette sulle ben dodici candidature e ben più importante influenzò un'intera generazione di drammi d'azione storici in costume, che negli anni successivi iniziarono a ripopolare i cinema di tutto il mondo.

Oltre a consacrare la stella di Crowe, inoltre, Il Gladiatore lanciò definitivamente la carriera di Joaquin Phoenix, che ottenne la sua prima nomination agli Oscar in qualità di non protagonista.

Oggi - anzi da qualche anno - è in sviluppo un sequel de Il Gladiatore: sarà ambientato venticinque anni dopo il film originale, e secondo alcune voci seguirà Lucius, figlio di Lucilla (Connie Nielsen) e nipote di Commodo (Phoenix); sicuramente non ci sarà Russell Crowe, il cui personaggio Massimo Decimo Meridio moriva alla fine del primo film.

Per altri approfondimenti scoprite i maggiori dettagli sul sequel de Il Gladiatore

Quanto è interessante?
3