Giustizia per George Floyd, John Boyega contro il razzismo dilagante in America

Giustizia per George Floyd, John Boyega contro il razzismo dilagante in America
di

L'atroce omicidio di George Floyd da parte della polizia americana a Minneapolis ha scatenato la reazione indignata prima dei presenti alla orribile scena, in seguito di tutto il mondo, con il dibattito accesso e focalizzato sul razzismo dilagante negli Stati Uniti; anche la star John Boyega è intervenuta su Instagram per dire la sua...

L'omicidio di Floyd è reso ancora più sconcertante dal fatto di essere stato ripreso dalle telecamere dei passanti che protestavano contro l'operato della polizia, visto che l'uomo chiaramente non riusciva a respirare e con l'ufficiale che mostrava un totale disinteresse verso l'incolumità della persona. Tra le tante star che hanno sollevato un grido di protesta contro questo comportamento criminale delle forze dell'oridne di Minneapolis, aggravato anche dagli atteggiamenti razzisti di cui è spesso accusata la polizia a maggioranza bianca americana, c'è stato anche John Boyega, il quale in una diretta Instagram non ci è andato per il sottile: "Fuck you racist white people. I said what I said and, if you don't like it, go suck a dick".

Dopo la diretta, Boyega ha condiviso un post su Twitter stavolta, rimarcando il concetto: "Odio davvero i razzisti".

I quattro agenti ritenuti responsabili dell'omicidio di George Floyd sono stati immediatamente licenziati dal dipartimento di polizia di Minneapolis e attualmente sono sotto inchiesta da parte dell'FBI. Nel video incriminato è chiaramente visibile l'agente Derek Chauvin che esercita col ginocchio una pressione pari al suo peso sul collo di George Floyd per il tempo necessario a provocarne la morte per asfissia.

Di seguito il segmento in cui Boyega si sfoga condannando questi atteggiamenti razzisti e il tweet postato immediatamente dopo sul proprio profilo.

FONTE: Vulture
Quanto è interessante?
3