Un Altro Giro, il regista sul remake: "Se Chris Rock sbaglia prende un altro schiaffo'

Un Altro Giro, il regista sul remake: 'Se Chris Rock sbaglia prende un altro schiaffo'
di

Un Altro Giro non sarà certo il primo film non americano reinterpretato da Hollywood: valso un Oscar per il Miglior film straniero (nonché una candidatura per la Miglior regia a Thomas Vinterberg), il racconto del particolare rapporto con l'alcool di un gruppo di amici sarà oggetto di un remake di Chris Rock, ma cosa ne pensa il regista danese?

Dopo la conferma del mancato ritorno di Mads Mikkelsen nel ruolo interpretato nell'originale del 2020, a prendere la parola è stato proprio Thomas Vinterberg, che nel dirsi entusiasta della scelta di Chris Rock ha comunque voluto lanciare un avvertimento (scheroso?) al comico che ha voluto farsi carico di questo impegno tutt'altro che semplice da portare a casa.

"La scelta di Chris Rock è entusiasmante, ho grandi aspettative" sono state le parole del regista, che ha però aggiunto: "Se dovesse essere una me*da prenderà un altro schiaffo", ovvio riferimento allo scandalo che tenne banco alla Notte degli Oscar 2022, quando Will Smith schiaffeggiò l'allora host della serata in seguito a una battuta non particolarmente gradita su Jada Pinkett-Smith.

Vedremo se le aspettative di Vinterberg si riveleranno ben riposte... O se il povero Chris dovrà cominciare a preoccuparsi di tenere un po' di chilometri di distanza tra sé e il regista! E voi, cosa ne dite? Pensate che Chris Rock sarà all'altezza del compito? Diteci la vostra nei commenti!